Come arrivare al successo

Licio Gelli, vive a Villa Wanda, nei pressi di Arezzo. Ex capo della loggia P2 e per molti uno dei depositari dei segreti più inconfessabili della storia d’Italia del Dopoguerra. Aspirate al successo? Fate della riservatezza una regola di vita. La riservatezza è più preziosa dell'oro e consiste nell'avere informazioni importanti, che possono tornarci utili, se bene usate. Lo svela Licio Gelli in questo e-Book, il passo da Maestro Venerabile a maestro di vita, insomma, è breve.

Nell' accingermi a scrivere questo libro, che è il succo di una esperienza di vita, di lavoro, di traguardi, di conoscenze, il succo di una esperienza che sento il dovere di mettere a disposizione degli altri, di quanti iniziano la non facile via della carriera e della vita sociale, il mio ricordo non può che andare a tanti anni fa, alle parole che mi vennero indirizzate nel momento del mio primo successo nella carriera, quando venni nominato Direttore Commerciale e Industriale di una grande azienda che produceva materassi a molle. Sono parole che riecheggiano ancora nella memoria, perchè segnarono il primo passo della mia avventura umana nel mondo del lavoro e della vita, nel mondo sociale, nel quale entravo quel giorno. Mentre mi venivano espresse parole di elogio e di congratulazione, la mia mente riassumeva la sintesi di quanto accaduto negli ultimi tempi.

Ed ecco giungere a proposito l'aforisma di Andreotti, uno dei due uomini politici che Gelli salva dal cesto dei politicanti: Se puoi evitare di scrivere, telefona. Se puoi evitare di telefonare, parla a quattr'occhi.
Questo libro, che ha l'ambizione di fornire gli strumenti pratici e psicologici per avere successo nella vita sociale e nella carriera, non deve essere preso alla lettera, in senso dogmatico. Fornisce solo le indicazioni e gli strumenti per imparare a conoscere bene se stessi e gli altri.
Tra gli uomini pubblici però il venerabile trova soprattutto esempi da non imitare. E si concede qualche piccola vendetta personale. In società, spiega, il manager in carriera dovrà evitare accuratamente di comportarsi come Ciriaco De Mita che si gratta piedi e caviglie, anche in tv.
E dunque attenzione: "non è mai prudente dare informazioni importanti, o delicate e riservate, per mezzo del telefono”. Dei personaggi importanti si deve ricordare sempre con un biglietto o un dono, onomastici, compleanni, anche della moglie o dei figli. Se vogliamo abbreviare i tempi per conseguire il titolo che desideriamo, bisogna coltivare la conoscenza di un senatore di un partito dell'area di governo ed è quindi necessario contribuire alla sue spese elettorali".

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli