Scrivere di sé: L'autobiografia

“La tradizione autobiografica occidentale, da Sant’Agostino a Rousseau, è stata riservata agli uomini ‘illustri’ per antonomasia, unici reputati degni di lasciare testimonianza scritta sul proprio percorso di vita, offerto come modello ai lettori.”
Eppure offrire al mondo il racconto di sé non è solo un atto narcisistico, e di certo non è solo per pochi veri o supposti “illustri”. E' anche una profonda necessità testimoniale, un bisogno, uno strumento di conoscenza di ciò che sta dentro e fuori da noi. Ma, come tutti i tipi di scrittura, anche l'autobiografia (o autofiction che dir si voglia), ha le sue regole, le sue trappole, i suoi trucchi del mestiere.

Scrivere infatti non è solo ortografia o ispirazione: è un mestiere. E se vuoi imparare a scrivere i maestri sono importanti! Per questo Feltrinelli, in collaborazione con Scuola Holden, ha creato Zoom Academy: piccoli eBook che accompagnano chi ama scrivere alla scoperta dei ferri del mestiere: per riuscire a trascrivere il proprio cuore e la propria mente nero su bianco. Numero di caratteri: 137.333

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Luca Scarlini

L'ultima regina di Firenze: i Medici, atto finale.

L'ultima regina di Firenze: i Medici, atto finale. di

Il fulgore rinascimentale della Firenze medicea è stato raccontato in ogni sua piega. Assai meno si sa degli ultimi signori della città, le cui storie – narrate in queste pagine come in una serie televisiva di assoluta bizzarria – sembrano inventate: invece sono tutte rigorosamente documentate. Scienziati e artisti strepitosi, cospiratori, paggi, bardasse, cardinali, collezionisti maniaci, musi...

Bianco tenebra: Giacomo Serpotta, il giorno e la notte

Bianco tenebra: Giacomo Serpotta, il giorno e la notte di

Tra letteratura e storia e storia dell’arte Luca Scarlini costruisce un percorso tra gli stucchi di Giacomo Serpotta, da molti considerato il maggiore scultore del Settecento che operò in Sicilia. Putti, statue e decori dell’artista che adornano chiese e oratori sono lo spettacolo più conturbante della Palermo barocca.

Ziggy Stardust

Ziggy Stardust di

Ziggy Stardust, la più nota creazione di David Bowie, è un personaggio immaginario e il titolo del concept album del 1972 vetta del glam rock, genere che mischiava musica e performance.Negli anni dello sbarco sulla luna e delle musiche di Space Oddity (1969), delle atmosfere di 2001 Odissea nello spazio (1968), l’idea di poter fuggire verso altre dimensioni è un sogno condiviso, una fissazione ...