Un uomo è passato tra noi (RITRATTI)

Il 18 novembre 1976, nel trigesimo della morte del Cardinal Lercaro, il Centro San Domenico promosse un incontro, dal titolo Un uomo è passato tra noi, dedicato al ricordo dell’ Arcivescovo appena scomparso in cui si tentava di analizzare lo stretto rapporto di affetto e di stima che, nel corso del suo episcopato, il Cardinale aveva creato con il popolo che gli era stato affidato.

Lo scopo fondamentale di questa rievocazione voleva essere quello di comprendere il significato profondo dell’azione del Cardinale e, soprattutto, di capire il messaggio che questa grande figura aveva lasciato alla comunità ecclesiale ed a tutta la città di Bologna. Che cosa – al di là delle cronache spesso infuocate – deriva da quello che è stato definito uno fra gli episcopati più fervidi e creativi del nostro tempo? A questa domanda e, soprattutto, al desiderio di conoscere che si alzava da tutti gli ambienti cittadini, vennero chiamate a rispondere personalità che, in tempi e modi diversi, avevano avuto l’opportunità di conoscere Giacomo Lercaro.

Risposero all’appello figure di primo piano del mondo laico e religioso che offrirono il loro apporto partecipando alla tavola rotonda e contribuendo ad una interpretazione articolata e completa dell’estrema attualità del messaggio lasciato dal Cardinal Lercaro.

Da quei giorni sono trascorsi ormai trent’anni ma, rileggendo con attenzione quanto dissero i relatori di allora, abbiamo l’opportunità di trovare nuovi spunti di riflessione e di analisi sulla personalità e sull’opera di un uomo che, passando tra noi, ha lasciato una traccia indelebile.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo