Sui binari di un'esperienza rock 'n' roll: Antonio Gembillo

Il protagonista del racconto ripercorre la propria esperienza vissuta su e giù per la penisola e talvolta anche in Europa. Le origini, l’adolescenza, la ribellione, un cammino complesso e intrigante, che tratta vari argomenti che richiamano la libertà, i viaggi e la passione per la musica rock. Giulio Ricci nasce e cresce in un tranquillo paesino della provincia di Messina e fin da ragazzino mostra una certa predisposizione verso la curiosità, la sregolatezza; l’allenatore lo chiama “cavallo pazzo” per il suo essere troppo individualista nello sport, così come nella vita. Come tutti i suoi coetanei affronta il cambiamento, il passaggio dall’adolescenza all’età adulta, nutrendosi di tutte quelle sensazioni, stati d’animo, modi di vivere e di pensare che crescono e si evolvono nel suo personale fluire del tempo, fino ai nostri giorni. Fulcro della storia, però, è la musica rock e il susseguirsi di esperienze vissute nei viaggi e nei concerti che il protagonista rivive, un resoconto che profuma di libertà, anarchia, ricordi e amicizie passate e presenti.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di