La felicità del saggio (Filosofia antica per spiriti moderni)

Compra su Amazon

La felicità del saggio (Filosofia antica per spiriti moderni)
Autore
Seneca
Editore
UTET
Pubblicazione
11 marzo 2016
Categorie
Quando c'è da distinguere con esattezza quale è la cosa, l'ingrediente, il segreto che rende felice la vita, d'improvviso tutti «hanno la vista annebbiata». Questo ci insegna il sapiente Seneca nei dialoghi De vita beata e De constantia sapientis qui raccolti. «E a tal punto non è facile riuscire ad avere una vita felice, che tanto più uno si allontana da essa quanto più di affanna a raggiungerla, se ha sbagliato strada.» Seguendo l'invito di Seneca, andiamo in cerca di «un bene che sia non solo in apparenza tale, bensì solido e costante e più bello dalla parte più nascosta; dissotterriamolo. E non è posto lontano: lo si troverà, bisogna solo sapere dove tendere la mano; ora invece, come nel buio, passiamo oltre senza vedere ciò che pur ci è vicino, inciampando proprio in ciò di cui sentiamo la mancanza...» Non brancoliamo nel buio come ubriachi. Ritroviamo la chiave della nostra vita nelle parole della filosofia.

Introduzione di Armando Massarenti.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Seneca

Opere/Vol. IV (Classici della religione)

Opere/Vol. IV (Classici della religione) di

Seneca (4 a.C. – 65 d.C.), filosofo e scrittore latino, rappresenta una delle personalità più ricche e complesse del mondo romano, destinata a esercitare un significativo influsso sul pensiero e sulla spiritualità dei secoli a seguire. Vasto il corpus letterario da lui lasciato, che Utet propone in un'edizione digitale strutturata in cinque volumi. Ognuno di questi volumi è dotato, accanto alla...

Opere/Vol. III (Classici della religione)

Opere/Vol. III (Classici della religione) di

Seneca (4 a.C. – 65 d.C.), filosofo e scrittore latino, rappresenta una delle personalità più ricche e complesse del mondo romano, destinata a esercitare un significativo influsso sul pensiero e sulla spiritualità dei secoli a seguire. Vasto il corpus letterario da lui lasciato, che Utet propone in un'edizione digitale strutturata in cinque volumi. Ognuno di questi volumi è dotato, accanto alla...

Opere/Vol. II (Classici della religione)

Opere/Vol. II (Classici della religione) di

Seneca (4 a.C. – 65 d.C.), filosofo e scrittore latino, rappresenta una delle personalità più ricche e complesse del mondo romano, destinata a esercitare un significativo influsso sul pensiero e sulla spiritualità dei secoli a seguire. Vasto il corpus letterario da lui lasciato, che Utet propone in un'edizione digitale strutturata in cinque volumi. Ognuno di questi volumi è dotato, accanto alla...

Opere/Vol. V (Classici della religione)

Opere/Vol. V (Classici della religione) di

Seneca (4 a.C. – 65 d.C.), filosofo e scrittore latino, rappresenta una delle personalità più ricche e complesse del mondo romano, destinata a esercitare un significativo influsso sul pensiero e sulla spiritualità dei secoli a seguire. Vasto il corpus letterario da lui lasciato, che Utet propone in un'edizione digitale strutturata in cinque volumi. Ognuno di questi volumi è dotato, accanto alla...

Lettere morali a Lucilio (Oscar grandi classici Vol. 55)

Lettere morali a Lucilio (Oscar grandi classici Vol. 55) di

Scritte durante gli ultimi anni di vita, le Lettere morali a Lucilio costituiscono la più geniale opera di Seneca sotto il profilo del pensiero filosofico e la più significativa della sua personalità. Colloquiando con l'amico Lucilio, Seneca si rivela psicologo sensibile e raffinato, che conosce l'arte della persuasione e si rende conto di come il dialogo sia la forma più consona per raggiung...

Un soldo di pensieri (Lezioni d'amore)

Un soldo di pensieri (Lezioni d'amore) di

Condividere il sapere è uno dei più grandi gesti d’amore: e lo sapeva Seneca, che nelle sue Lettere a Lucilio, qui raccolte in una nuova selezione, fa confluire tutti gli insegnamenti tratti da una vita di meditazioni su tradizioni filosofiche e sapienziali differenti e non sempre vicine fra loro. E se il contatto fisico non basta per trasmettere saggezza e conoscenza, certo la frequentazione a...