L'angelo della tempesta: (Villette)

«Quella sera mi si rinsaldò nell'animo più fermamente che mai la convinzione che il Fato fosse di pietra, e la Speranza un falso idolo, cieco, senza sangue e dal cuore di granito.» È la giovane Lucy Snowe a raccontarsi con queste parole colme di dolore. Rimasta senza parenti, casa e mezzi economici dopo un disastro familiare, accetta un impiego come istitutrice in un collegio femminile nell'immaginaria città di Villette. E lì conosce l'amore. Ma il suo non sembra essere un destino di felicità… Pubblicato nel 1853, L'angelo della tempesta è l'ultimo e il più autobiografico tra i romanzi di Charlotte Brontë: un testo di sorprendente finezza psicologica e dalle tonalità narrative che svariano dal lirico al gotico. Un libro molto ammirato da Virginia Woolf, che lo considerava superiore anche a Jane Eyre, e da George Eliot, che vi ravvisava quasi un «potere soprannaturale».

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Charlotte Brontë

Jane Eyre (Garzanti Grandi Libri)

Jane Eyre (Garzanti Grandi Libri) di

Al suo apparire, nel 1847, questo romanzo intenso e vigoroso decretò subito la nascita di una grande scrittrice. Più di sessant’anni dopo, Virginia Woolf così lo commentava: «L’esaltazione ci sospinge lungo tutto il libro, senza lasciarci il tempo di pensare, senza lasciarci alzare gli occhi dalla pagina. Così intenso è il nostro assorbimento che, se qualcuno si muove nella stanza, il movimento...

Jane Eyre (Y Classici)

Jane Eyre (Y Classici) di

Romanzi classici da leggere durante l'adolescenza, proposti in una veste grafica nuovissima, in formato tascabile, a prezzi economici. Dopo un'infanzia difficile, di povertà e di privazioni, la giovane Jane trova la via del riscatto: si procura un lavoro come istitutrice presso la casa di un ricco gentiluomo, il signor Rochester. I due iniziano a conoscersi, si parlano, si confrontano e imparan...

Henry Hastings

Henry Hastings di

Le sue passioni erano forti di natura e l’immaginazione era in lui come una febbre. Insieme esse agivano in maniera selvaggia, specialmente quando il delirio dell’ubriachezza le frustava a un galoppo che persino i cavalli dell’Apocalisse quando si scagliavano su Armageddon avrebbero emulato invano. Si parlava di lui ovunque a causa dei suoi eccessi. La gente li commentava con costernazione; gli...

Jane Eyre (Einaudi) (Einaudi tascabili. Classici Vol. 1508)

Jane Eyre (Einaudi) (Einaudi tascabili. Classici Vol. 1508) di

La storia romantica e passionale di Jane, una povera orfanella che, dopo anni di stenti e di solitudine, viene assunta come governante in casa Rochester. Il cinico padrone finisce per innamorarsi di lei ma quando il matrimonio sta per essere celebrato, una scoperta viene a sconvolgere la vita della fanciulla: la moglie di Rochester, creduta morta, è ancora in vita, prigioniera della pazzia. Un...

Ashworth (Five Yards Vol. 3)

Ashworth (Five Yards Vol. 3) di

Nel 1839 Charlotte Brontë dà il suo addio ad Angria, il lunghissimo ciclo di racconti scritto durante tutta l’infanzia e parte dell’adolescenza. Dopo anni trascorsi a scrivere per il puro gusto di farlo, è ora di fare sul serio, è tempo di scrivere un romanzo da pubblicare. Quel romanzo è Ashworth.La storia della famiglia Ashworth costituisce un lungo antefatto a quella che sarebbe diventata la...

Jane Eyre (Grandi Classici)

Jane Eyre (Grandi Classici) di

Edizione migliorata con IMMAGINI originali della seconda edizione,NOTE digitali(tra cui traduzione francesismi) e LINK esterni di approfondimento.Capolavoro della scrittrice inglese Charlotte Brontë, pubblicato per la prima volta nel 1847, il romanzo Jane Eyre fu accolto subito con successo e resta ancora oggi un libro molto attuale e molto amato. La sottile analisi psicologica dei personaggi, ...