La cena dei ricordi

Una donna di mezza età ha recentemente perso il marito. Pensa che la propria vita sia ormai priva di significato e che lei sia inutile. Conserva dei ricordi in una scatola, quando le viene l'idea di organizzare una cena e di chiedere agli invitati di portare un oggetto che li aiuti a ricordare qualcosa—un fazzoletto, un gioiello, un piccolo strumento, un souvenir, un bottone, una locandina o qualsiasi altro articolo. L'idea è di far raccontare a ciascun invitato la storia dietro l'oggetto.

Di certo non si aspetta che alcuni ospiti abbiano segreti così sorprendenti legati al proprio ricordo. Una vita precedente, un figlio perso, un incidente—molti provano tristezza di fronte al proprio oggetto, ma l'hanno comunque conservato per mantenere un contatto con la realtà.

Dopo aver ascoltato tutte quelle storie tristi, la donna capisce che la sua vita non è poi così brutta e che il suo scopo, ora, è l'amicizia verso queste persone.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo