Jettatura

E' una perfetta novella “romantica”, una versione condensata di un Gautier attento al folklore, in questo caso partenopeo, lontana però dalle lungaggini descrittive del più famoso Capitan Fracassa. Il Golfo di Napoli infatti ospita una vicenda d'amore ma, il tutto, è disturbato da un elemento della tradizione popolare che di pagina in pagina sembra prendere sempre più corpo, fino a trionfare nella sua evidenza: la jettatura, o malocchio, come viene chiamato all'ombra del Vesuvio. Così il contrastato amore dei due protagonisti stranieri, fino al duello tra pretendenti, prende corpo anche nella rievocazione di un ambiente già di per sé coloratissimo e vivace, ricco di elementi affascinanti e coinvolgenti. Così la trama si intreccia con l'ambiente, donando al lettore un effetto di grande coinvolgimento e attrazione.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Jettatura | Théophile GautierRecensioniLibri.org

Lo stile narrativo di Gautier è un regale ballo dove le note della musica si abbracciano al fruscio delle danzanti gonne di tulle color pesco. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Théophile Gautier

Avatar

Avatar di

Personne ne pouvait rien comprendre à la maladie qui minait lentement Octave de Saville. Il ne gardait pas le lit et menait son train de vie ordinaire ; jamais une plainte ne sortait de ses lèvres, et cependant il dépérissait à vue d’œil. Interrogé par les médecins que le forçaient à consulter la sollicitude de ses parents et de ses amis, il n’accusait aucune souffrance précise, et la science n...