La Giustizia (Le Grazie)

Compra su Amazon

La Giustizia (Le Grazie)
Autore
Grazia Deledda
Editore
NOR
Pubblicazione
20 novembre 2016
Categorie
Nel 1899 esce "La Giustizia" con la casa editrice torinese Speirani. Il romanzo presenta caratteristiche tematiche e compositive che accompagneranno la narrativa di Grazia Deledda durante la cosiddetta fase della “maturità romana”.
La vicenda è ambientata in un paese vicino a Nuoro e il tempo della storia è contemporaneo all’anno della sua stesura. Il protagonista, il vecchio nobile don Piane Arca, è rimasto vedovo dopo tre mogli e ha perso anche tutti i figli maschi. L’unico sopravvissuto è Stefano, di due anni più giovane di Carlo, ammazzato a tre settimane dalle sue nozze. Così in poche righe sono concentrati tutti gli elementi tematici: l’omicidio, la ricerca di vendetta che motiva la titolazione del romanzo, l’amore disperato.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Grazia Deledda

Naufraghi in porto

Naufraghi in porto di

In casa Porru, nella camera dei forestieri, c’era una donna che piangeva. Seduta per terra, vicino al letto, con le braccia sulle ginocchia sollevate e la fronte sulle braccia, piangeva singultando, scuotendo la testa come per significare che per lei non c’era, non c’era più speranza. Le sue spalle rotonde e il suo dorso ben fatto, ben disegnato da un corsetto di panno giallo, s’alzavano e si a...

A Sinistra

A Sinistra di

A Sinistra di Grazia Deledda

Elias Portolu

Elias Portolu di

Elias Portolu di Grazia Deledda

L'argine

L'argine di

L'argine di Grazia Deledda

La regina delle tenebre

La regina delle tenebre di

A venticinque anni, bella, ricca, fidanzata, senza aver mai provato un dolore veramente grande, un giorno Maria Magda si sentì improvvisamente il cuore nero e vuoto.Fu come il principio d’un malore fisico, che andò di giorno in giorno aumentando, allargandosi, spandendosi.Ella era felice in casa sua, e un’altra felicità l’aspettava. Ma per raggiungere la nuova felicità, doveva abbandonare l’ant...

La regina delle tenebre

La regina delle tenebre di

A venticinque anni, bella, ricca, fidanzata, senza aver mai provato un dolore veramente grande, un giorno Maria Magda si sentì improvvisamente il cuore nero e vuoto.Fu come il principio d’un malore fisico, che andò di giorno in giorno aumentando, allargandosi, spandendosi.Ella era felice in casa sua, e un’altra felicità l’aspettava. Ma per raggiungere la nuova felicità, doveva abbandonare l’ant...