Madame Bovary (Gli Imperdibili)

Considerato il più grande capolavoro dello scrittore francese Gustave Flaubert,  Madame Bovary risulta essere l’opera che tratteggia al meglio i contesti storici della Francia del 1800. Già dall’esordio quest’opera venne censurata, in quanto per la prima volta si parlava di aspetti di morale mai presi in considerazione nella letteratura di allora.
Flaubert descrive Emma Bovary con toni che non lasciano spazio all’immaginazione: è una rappresentazione a tratti cruda e violenta di una donna fuori dall’ordinario, quasi a volerne sottolineare il suo realismo e la sua umanità. La protagonista rompe gli schemi, non si nasconde dietro la falsa morale e l’ipocrisia che dilaga nella Francia post-napoleonica, ma anzi decide di agire da vera e propria antagonista di se stessa. Non si può definirla una vittima degli eventi: con determinazione agisce e cerca di scappare dalla vita in cui la società del tempo (fatta di matrimoni organizzati) l’ha incatenata.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione

Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Gustave Flaubert

Madame Bovary (Grandi Classici)

Madame Bovary (Grandi Classici) di Gustave Flaubert Crescere

VERSIONE MIGLIORATA 02/06/2015. Charles Bovary è un medico rimasto vedovo. Un giorno incontra Emma Rouault della quale si innamora. I due hanno caratteri diversi: onesto e serio lui, sognatrice e più attenta ai lussi della vita lei. Decidono di sposarsi e di lì a poco Emma partorisce il suo primogenito. Da qui inizia una crisi profonda per la donna che si sente inutile e che, ispirata dalle ...

La signora Bovary (Einaudi tascabili. Classici Vol. 829)

La signora Bovary (Einaudi tascabili. Classici Vol. 829) di Gustave Flaubert EINAUDI

«La sventurata storia di Emma Bovary è una tragedia, un fallimento totale - scrive Henry James -, ma è un fallimento che fornisce a Flaubert il materiale per il piú perfetto, il piú raccontato dei suoi aneddoti». La signora Bovary, uno dei piú celebri romanzi dell'Ottocento francese, viene riproposto nella traduzione di Natalia Ginzburg (uscita per la prima volta nel 1993), che ha ...

Madame Bovary

Madame Bovary di Gustave Flaubert E-text

Madame Bovary è il primo romanzo di Gustave Flaubert. Appena pubblicato fu messo sotto inchiesta per "oltraggio alla morale", ma grazie all'assoluzione del 7 febbraio 1857 potè essere distribuito e divenne in breve tempo un bestseller. Oggi è considerato uno dei primi e più riusciti esempi di romanzo realista. In questo libro Flaubert, che era un perfezionista della scrittura e si faceva vanto...

Madame Bovary (Ennesima)

Madame Bovary (Ennesima) di Gustave Flaubert Guaraldi

Un dramma borghese, la storia di un adulterio raccontato da uno scrittore che odiava la borghesia: quella vissuta dalla protagonista è una vita banale, come tante altre, che permette però a Flaubert di mettersi alla prova e dimostrare che è possibile scrivere un'opera d'arte sul nulla.

L'educazione sentimentale (Ennesima)

L'educazione sentimentale (Ennesima) di Gustave Flaubert Guaraldi

Romanzo delle attese, spesso deluse, piuttosto che dei fatti, L'educazione sentimentale narra di un giovane di provincia che s'innamora perdutamente di una donna sposata, su uno sfondo di instabilità politica e di barricate, ritrovandosi alla fine con l'amara sensazione di essere stato spettatore di se stesso.

Un cuore semplice

Un cuore semplice di Gustave Flaubert Feltrinelli Editore

Felicita è la serva più desiderata di Pont-l’Evêque. Per pochi franchi tiene perfettamente la casa della signora Aubain, cucina, tratta i cavalli e, soprattutto, mantiene prova di fedeltà alla sua padrona. Il cuore di Felicita, nonostante la vita sembra continuare a metterla alla prova, rimane semplice, intatto. Fedele alla signora Aubain e alla sua fede, nonostante non riesca a comprenderla ...