Soft Machine 1968-1981 (Dischi da leggere Vol. 11)

Compra su Amazon

Soft Machine 1968-1981 (Dischi da leggere Vol. 11)
Autore
Carlo Pasceri
Pubblicazione
6 giugno 2017
Categorie
1968-1978 (con l’appendice del disco pubblicato nel 1981): questo è il tempo trascorso per la pubblicazione di undici dischi di un gruppo che ha accumulato più di un primato. Un autentico e formidabile gruppo-laboratorio di ricerca e sviluppo musicale che ha lasciato complessivamente un’opera tra le più dilatate e dense, i Soft Machine sono inter-generi tra Rock, Jazz e Avanguardia novecentesca (rumorista-minimalista), mantenendo una cifra inconfondibile. Sono un congegno duttile così sofisticato che è in grado di modellarsi per ogni occorrenza. Questo gruppo, formato da musicisti provenienti dalla provincia inglese, ha dato un impulso formidabile alla musica Rock.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Carlo Pasceri

Jethro Tull - Stand Up, Benefit, Aqualung (Dischi da leggere Vol. 12)

Jethro Tull - Stand Up, Benefit, Aqualung (Dischi da leggere Vol. 12) di

I Jethro Tull prima della svolta progressive. Per questo volume abbiamo scelto di analizzare tre dischi che formano un corpus unico (la trilogia celtico-sassone) in un susseguirsi di incrementi di durezza ed elettricità che sfoceranno nel capolavoro Aqualung.I Jethro Tull sono uno dei pochissimi gruppi rock le cui sorti sono indissolubilmente legate a quelle del proprio capo, Ian Anderson, che ...

Quaderni Musicologici - Timbro

Quaderni Musicologici - Timbro di

Il timbro è la qualità di un suono, il “colore tonale”, questo si sa… Quel che meno si sa è che sia la metafisica sia la fenomenologia della musica passa attraverso il coagulo degli atomi sonici, ovvero che ancor prima di sapere dei quattro parametri del suono e del suo profilo dinamico, dobbiamo sapere di cosa è fatto un suono, soprattutto quello musicale, come si comporta nell’aria e di come ...

Quaderni Musicologici - Armonia

Quaderni Musicologici - Armonia di

Sono circa mille anni che l’Occidente ha iniziato un percorso musicale che l’ha distinto da tutte le altre culture del mondo, i nostri antenati hanno voluto imparare a maneggiare combinazioni di suoni simultanei. Hanno realizzato la musica armonica: l’aspetto più intellettuale del fare musica.In questo quaderno si dà conto di tutto ciò che è correlato con l’armonia, dei rigorosi rapporti di que...

Quaderni Musicologici - Ritmo

Quaderni Musicologici - Ritmo di

Il ritmo è il principio regolatore della musica, è quello che trasporta l’informazione essenziale, determina il movimento musicale, lo scorrimento di tutti gli eventi. Il ritmo, e quindi il tempo musicale, è definito da alcuni caratteri interni che regolano la forma di questo flusso complessivo.In questo quaderno si dà conto delle fondamentali matrici, proprietà, conformazioni e formule ritmich...

Quaderni Musicologici - Melodia

Quaderni Musicologici - Melodia di

La melodia è considerata la regina musicale, è comunemente intesa sorta di sinonimo di musica; tuttavia ancora oggi della melodia è diffusa una ridotta e scorretta informazione. In questo quaderno si dà conto di cosa sia una melodia, dai suoi fattori costituenti, il DNA del fare musica e quindi delle scale, il campo di forze e di azione musicale, il suo spazio vitale; con tanto delle esoteriche...

Quaderni Musicologici (Ritmo, Melodia, Armonia, Timbro)

Quaderni Musicologici (Ritmo, Melodia, Armonia, Timbro) di

Questo libro si propone di fornire informazioni su ciò che la musica è e come possa funzionare, i suoi assetti sistematici di combinazioni di suoni e silenzi disposti nel tempo. La musica è un unico ente che si presenta sotto un quadruplice aspetto (ritmo, melodia, armonia e timbro), e che, a seconda del genere e dello stile, dell’artista, del brano e finanche dell’eventualità del momento, può ...