Absolutely nothing. Storie e sparizioni nei deserti americani. Ediz. illustrata

Compra su Amazon

Absolutely nothing. Storie e sparizioni nei deserti americani. Ediz. illustrata
Autore
Giorgio Vasta
Pubblicazione
1 settembre 2016
Categorie
Cosa resta di un viaggio nei deserti americani? La luce accecante, la polvere, le ghost town e altre reliquie dell'abbandono - un ippodromo-astronave, le rive di un lago fossile, un cimitero di aeroplani. Restano pagine fitte di appunti raccolti in ottomila chilometri costellati di imprevisti e digressioni attraverso California, Arizona, Nevada, New Mexico, Texas e Louisiana. A percorrerli, con Giorgio Vasta, ci sono il fotografo Ramak - camicia hawaiana, sorriso cordiale, e una spiccata attitudine a complicarsi la vita - e Silva, pianificatrice e baricentro razionale del viaggio. Doveva essere un reportage, una guida letteraria; ma quando ciò che accade nel deserto - per eccellenza luogo di miraggi e sparizioni - si rivela il preludio di quello che succederà nella vita dello scrittore al suo ritorno, l'asse del libro si modifica: le persone diventano personaggi, e per Vasta il viaggio negli spazi americani diventa un viaggio nella propria immaginazione. A fare da contrappunto, le fotografie di Ramak Fazel, che del racconto sono espansione, verifica e, allo stesso tempo, smentita. Ritratto dell'America, ragionamento sul suo mito e omaggio alle sue narrazioni, "Absolutely nothing" traccia un itinerario che collega scrittura documentaristica e fiction, riflessione e autobiografia, per provare a comprendere cosa accade ai luoghi - e alle nostre esistenze - quando le persone che li hanno abitati (che ci hanno abitati) se ne vanno via.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Absolutely nothingMangialibri

Questo volume di formato medio-grande e dalla grafica elegante realizzato in partnership da Quodlibet e Humboldt a prima vista ha tutte le caratteristiche del diario di viaggio classico: ci sono un itinerario, mappe, viveri, incontri, paesaggi, rapporti articolati tra compagni di viaggio, imprevisti, stanchezze, incanto. Uno scrittore raffinato che racconta il viaggio con le parole, un fotografo prestigioso che lo racconta con le immagini (in appendice il suo acido reportage a colori su carta patinata dal titolo Corneal abrasion), una terza figura a metà tra fotografa e letterata che fa da collante Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Giorgio Vasta

Presente (I coralli)

Presente (I coralli) di

Quattro scrittori alle prese con un gioco serissimo: passandosi il testimone della nostra tragicomica esistenza nazionale - e intrecciandola al loro privato - danno vita a un impasto unico, un diario a staffetta che racconta gli aspetti piú impensati di quello che chiamiamo «presente». Cosí, domandandosi se sia vero che i bambini amano leccare i pavimenti, scopriamo che nella lingua italiana i ...