Il cappotto

Compra su Amazon

Il cappotto
Autore
Nikolaj Gogol
Pubblicazione
28 settembre 2017
Categorie
"Il cappotto" è un racconto dello scrittore Nikolaj Gogol', pubblicato nel 1842. 

Nikolaj Gogol' (Bol'šie Soročincy, 20 marzo 1809 – Mosca, 21 febbraio 1852) è stato uno scrittore e drammaturgo russo. 

Traduzione a cura di Enrichetta Carafa Capecelatro.

 

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Nikolaj Gogol

Taras Bulba E Altri Racconti Di Mirgorod

Taras Bulba E Altri Racconti Di Mirgorod di

Nel 1834 fu nominato Professore aggiunto di Storia (tratta specialmente quella ucraina) all'Università di Pietroburgo. Nel 1835 pubblica gli Arabeschi, La prospettiva Nevskij, Il ritratto e Mirgorod, una raccolta di racconti in due parti; inoltre "per motivi organizzativi".

Il Cappotto (Emozioni senza tempo)

Il Cappotto (Emozioni senza tempo) di

Racconto vivace, dall'umorismo critico verso ogni forma di burocrazia, "Il cappotto" è ritenuto, a ragione, una delle opere più importanti della letteratura mondiale, nella quale vengono fornite le chiavi di lettura per capire il mondo russo dell'ottocento ma anche le vie del destino umano. Viene narrato di Akakij Akakievic, un modesto e anonimo impiegato ministeriale, umile e servizievole,...

Taras Bul'ba e gli altri racconti di Mirgorod

Taras Bul'ba e gli altri racconti di Mirgorod di

I cosacchi nel sec. XV hanno dato vita alle orde guerriere degli Zaporoghi. Capo di una di queste e Taras Bul'ba che, per vendicarsi dell'oppressore polacco, guida l'assedio alla città di Dubno con i due figli Ostap e Andrea. Taras uccide il figlio Andrea, passato per amore al campo avversario. Ostap è invece catturato dai nemici, portato a Varsavia e orribilmente torturato, mentre il padre,...

L'ispettore generale (Universale economica. I classici)

L'ispettore generale (Universale economica. I classici) di

"Indubbiamente il viaggio era un motivo dominante dell'esistenza di Gogol', che da vero Wanderer romantico ne aveva fatto la ragione stessa della propria esistenza. Autentico scrittore on the road, era in grado di scrivere in carrozza, nelle sale comuni delle locande, nelle stazioni di posta […]. Tra l'arrivo e la partenza sulla scena gogoliana dominano la paura (L'ispettore generale),...

Anime morte (Universale economica. I classici)

Anime morte (Universale economica. I classici) di

Anime morte racconta delle avventure di un piccolo possidente di nome Pavel Ivanovic Cicikov che vaga per la provincia russa in cerca di servi della gleba. Per arricchirsi con le terre nel governatorato di N. ha infatti bisogno di avere, almeno sulla carta, un certo numero di contadini, ed è per questo che escogita il trucco delle "anime morte". Lasciato il suo lavoro da impiegato, si aggira...

I racconti di Pietroburgo (Garzanti Grandi Libri)

I racconti di Pietroburgo (Garzanti Grandi Libri) di

Un apologo sull’insanabile conflitto tra ideale e banalità quotidiana (La Prospettiva Nevskij), la dilatazione iperbolica di un nonsenso surreale (Il naso), una storia sulla demonialità del denaro e sul destino dell’artista (Il ritratto), le vicende di un umile impiegato che trasferisce il cocente desiderio di dignità nel sogno di un cappotto nuovo (Il cappotto), l’analisi morbosamente...