I salici ciechi e la donna addormentata

Scritti e pubblicati in Giappone nell'arco di oltre un ventennio, i racconti che compongono questa raccolta ci offrono, nella estrema varietà di ispirazione, lunghezza e stile che li caratterizza, un affascinante campionario delle tematiche e delle atmosfere che troviamo nei grandi romanzi di Murakami. Dalla leggerezza di brevi episodi come "II tuffetto" e "Splendore e decadenza delle ciambelle a cono", condotti sul filo della comicità e dell'assurdo, passiamo alla nostalgica, eppure lucida rievocazione di ricordi autobiografici nel racconto "II folclore dei nostri tempi" e in quello che dà titolo al volume, "I salici ciechi e la donna addormentata", entrambi basati sull'esperienza giovanile dei mitici anni Sessanta. L'angoscia di scoprire sotto l'apparente trasporto verso qualcuno un senso di repulsione ispira "Granchi", mentre "I gatti antropofagi" porta alla luce l'angoscia dell'uomo che per scelta ha dato alla sua vita una svolta irreversibile, rinunciando a tutto ciò che aveva creduto di amare. Altrove ("Lo specchio", "Storia di una zia povera", "Nausea 1979", "L'uomo di ghiaccio"), troviamo l'irruzione del fantastico nella vita quotidiana, mentre ne "II settimo uomo" il tema dell'errore di gioventù che condiziona, e rovina, la vita intera di una persona, è introdotto da una di quelle visioni folgoranti con cui lo scrittore sa rappresentare l'orrore di una tragedia.

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

I salici ciechi e la donna addormentata | Haruki MurakamiRecensioniLibri.org

Se quello che si cerca è uno scritto che abbia la logica rassicurante del romanzo (inizio – svolgimento- fine) non è certo Murakami l’autore adatto. Murakami concede solo l’inizio e lo svolgimento ma per il resto è un fluire di immagini e situazioni sospese. Tutto trapela tra le righe. Non è uno scrittore per tutti. Richiede un discreto bagaglio letterario e la sensibilità al potere evocativo della scrittura più che alla trama in senso stretto. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o accedi per rispondere.

Altri libri di Haruki Murakami

La strana biblioteca

La strana biblioteca di

Un ragazzo viene chiuso nel sotterraneo di una biblioteca da un malvagio vecchietto e un misterioso uomo-pecora lo obbliga a imparare a memoria tre tomi sulla tassazione nell'Impero ottomano: il surreale universo di Murakami Haruki come non lo avete mai visto.