Un piccolo testimone di Cristo Re: San José Sánchez del Río, martire cristero

L’autore narra in stile semplice e piano la vicenda terrena di san José Sánchez del Río, il giovane — quindici anni — martire della guerra dei Cristeros, combattuta in Messico fra il 1926 e il 1929 fra insorti cattolici e truppe del governo federale, laicista e dominato dall’ideologia massonica. Il giovane, entrato dopo molti tentativi infruttuosi come alfiere nelle file dell’esercito cristero della sua zona, lo Stato Michoacán, viene preso prigioniero dai governativi, forzato invano ad abiurare la sua militanza, che per lui coincideva tout court con la fede cristiana, quindi torturato e ucciso in odio alla sua scelta, ma in sostanza in odium fidei. José è stato di recente canonizzato da Papa Francesco. Padre Laureán inserisce la vicenda di san José nel contesto della lotta religiosa del tempo e dell’ambiente in cui si è svolta, allegando interviste a protagonisti ancora in vita e documenti del tempo. Del volume esiste l’edizione spagnola e quella polacca.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli