Noi

Compra su Amazon

Noi
Autore
Evgenij Zamjatin
Editore
MONDADORI
Pubblicazione
27/02/2018
Valutazione
1
Categorie

È la fine del terzo millennio, l'umanità vive in uno spazio ipermeccanicizzato e socialmente ipercontrollato, chiuso dalla Muraglia Verde. Gli individui non hanno più un nome, sono alfanumeri. Come D-503, ingegnere al lavoro sul progetto dell'Integrale, la nave spaziale destinata a esportare su altri pianeti il perfetto ordinamento politico dello Stato Unico, dove ogni attività è disciplinata, standardizzata e, soprattutto, visibile a chiunque: tutti gli edifici sono di vetro. È proprio D-503 a raccontare la vicenda della ribelle I-330 e del suo piano per dare inizio a una nuova rivoluzione. Scritto tra il 1919 e il 1921, prontamente censurato (uscito in inglese nel 1924, nel 1952 in russo ma a New York, e solo nel 1988 in URSS), Noi è il capostipite di tutte le distopie del Novecento, antesignano di 1984 di Orwell e del Mondo nuovo di Huxley.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Mangialibri

NoiMangialibri

Dal “Giornale di Stato”: “Da qui a 120 giorni verrà ultimata la costruzione dell’Integrale. Si approssima il grande, storico momento in cui il primo Integrale si librerà nello spazio dell’universo. Mille anni fa i vostri eroici avi assoggettarono al potere dello Stato Unico l’intero globo terrestre. Vi apprestate a un’impresa ancora più gloriosa: grazie all’Integrale di vetro, Continua…

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Evgenij Zamjatin

Racconti

Racconti di Evgenij Zamjatin

Nella vecchia Russia, X, La caverna (La Bolla Vol. 3)

Nella vecchia Russia, X, La caverna (La Bolla Vol. 3) di Evgenij Zamjatin Urban Apnea Edizioni

Evgenij Ivanovic Zamjatin nasce a Lebedjan’, Russia, nel 1884 e muore a Parigi nel 1937. All’età di ventuno anni, durante la Rivoluzione Russa del 1905, viene mandato in esilio, ma tornerà segretamente a Pietroburgo per completare gli studi di Ingegneria Navale. In quegli anni inizia anche la sua produzione letteraria che, grazie a un registro narrativo imponente e vorticoso, gli vale la ...

Noi (Distopie)

Noi (Distopie) di Evgenij Zamjatin KKIEN Publ. Int.

Un antidoto al totalitarismo Esiste un autore che ha anticipato Orwell, Huxley, Bradbury e tutti gli altri grandi scrittori distopici del Novecento. Esiste un autore che, appena all’alba della società comunista, ha ipotizzato un futuro tragicamente totalitario. Un autore che ha aperto le danze della distopia totalitarista senza essere ricordato dai più; che, colpito dalla censura, dovette ...

L'inondazione

L'inondazione di Evgenij Zamjatin Voland

Il fiume Neva è in piena e assedia San Pietroburgo, e insieme alla furia delle acque si scatena quella delle passioni umane.L'orfana Gan'ka, accolta dai coniugi Trofim e Sof'ja, finisce per stravolgere l'equilibrio dalla coppia, esasperando le tensioni nate dall'attesa di figli che non sono mai arrivati.Il livello del fiume sale, e anche un altro livello, invisibile, si alza dentro il cuore di ...