Annibale alle porte!: La guerra totale tra Roma e Cartagine

Compra su Amazon

Annibale alle porte!: La guerra totale tra Roma e Cartagine
Autore
Brian Todd Carey
Editore
Giunti
Pubblicazione
7 marzo 2018
Categorie
Il conflitto tra la repubblica romana e lo stato africano di origine fenicia è stato uno dei più grandi eventi del mondo antico. È una guerra in cui i contendenti hanno la chiara percezione della posta in gioco: la vittoria dell'uno comportava la distruzione dell'altro. Quella tra Roma e Cartagine è stata una "guerra totale": battaglie terrestri in Spagna, Sicilia, Italia, Macedonia, Sardegna e scontri navali con centinaia di triremi e quinqueremi.
Due grandi strateghi del conflitto passeranno alla storia: Annibale, tra le personalità più celebri del mondo antico, audace stratega che invade l'Italia e mette in scacco Roma, e Scipione l'Africano, il giovane comandante che porta la guerra in Africa e in una memorabile battaglia sconfigge Annibale e spezza il potere di Cartagine.
Le tre guerre puniche sono anche un confronto tra due modelli di organizzazione militare: le armate cartaginesi di composizione multietnica, coadiuvate dalla cavalleria composta da mercenari e che si affida alla forza d'urto degli elefanti, opposte alla fanteria pesante romana organizzata in manipoli e temprata nelle guerre con i popoli italici.
Con la vittoria di Scipione a Zama (202 A.C.) nasce l’Impero Romano. Pochi anni dopo Annibale si uccide e Cartagine verrà rasa al suolo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo