La Festa di San Gennaro, Piccola Italia, New York, 1971: Saggio fotografico: La gente, il cibo, le attività

È il 4 Novembre 2017 e sono appena tornato da una visita a Mulberry Street nella parte bassa di Manhattan, altrimenti conosciuta come Little Italy. Era una bella giornata autunnale, per lo più soleggiata, e un Sabato che significava che Little Italy aveva la sua giusta fetta di visitatori – acquirenti, persone che passeggiano, che mangiano e spettatori, come me. Ma io ho una missione: sono passati 46 anni da quando ho fotografato La Festa, e voglio provare lo stesso quartiere in un modo nuovo - con i miei occhi più vecchi e attraverso l'obiettivo di una fotocamera digitale.
Le storie registrate sulla Festa di san Gennaro non offrono molti dettagli circa gli anni ’60 e i primi anni ’70 se non informazioni di base circa la sua esistenza. La Festa non era stata ancora esposta a pieno titolo ai mezzi di comunicazione e non era molto conosciuta oltre la conoscenza locale, i parenti in visita e alcuni turisti avventurosi in cerca di angoli esotici della città.
Prima degli anni '60 esistono alcune fotografie e descrizioni - scene di crimini e altri resoconti storici - ma si potrebbe supporre che l'attenzione a questo festival possa essere stata limitata a causa di una società distratta dalla guerra in Vietnam, dai "figli dei fiori", dalla politica e dalle persone in rivolta.
Come catturatore di attenzione, il festival non urlò ad alta voce. Questo sarebbe cominciato a cambiare nel 1974 quando, commentando le sue dimensioni, il New York Magazine definì il festival "nessun posto per i pusillanimi".

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo