I pazienti del dottor García

Compra su Amazon

I pazienti del dottor García
Autore
Almudena Grandes
Pubblicazione
10/05/2018

IL NUOVO ROMANZO DI ALMUDENA GRANDES


«Una delle più grandi scrittrici contemporanee.»
Mario Vargas Llosa



«Facendo propri gli elementi migliori del thriller, questo romanzo ha tutti gli ingredienti di un grande best seller. Una storia pervasa da una bruciante passione per la vita.»
ABC Cultural

«Un romanzo molto coinvolgente sui criminali nazisti e il collaborazionismo, che però non tralascia l’amore, in tutte le sue sfaccettature.»
El País

«Un avvincente affresco della nostra storia recente.Una lettura che travolge.»
La Vanguardia

Nel 1936, mentre Madrid è sotto le bombe dell’esercito nazionalista, il giovane Guillermo García Medina, ispirato dalle idee libertarie del nonno che lo ha cresciuto, diventa «il medico dei rossi» e presta soccorso ai combattenti repubblicani, imparando a praticare le prime trasfusioni di sangue. A casa sua si rifugia la vicina e amica d’infanzia Amparo Priego, seducente e sfacciatamente falangista, a cui lo lega un sentimento ambiguo e fortissimo. Ma Guillermo è consapevole che all’entrata in città delle truppe di Franco il loro legame è destinato a dissolversi e che lo aspetta il plotone d’esecuzione. A salvarlo, offrendogli il lasciapassare per una nuova esistenza, è il più illustre dei suoi pazienti, un uomo misterioso che nel corso di una convalescenza fatta di conversazioni e partite a scacchi è diventato il suo migliore amico: Manolo Arroyo Benítez, che di mestiere fa la spia. La loro amicizia si dipana in una storia avventurosa che si muove nel tempo e nello spazio, i cui personaggi – soldati, diplomatici, nazisti, agenti della CIA – si rincorrono tra Svizzera e Inghilterra, Germania e Russia, Stati Uniti e Argentina. La missione principale dei due amici, negli anni della Guerra fredda, sarà quella di smascherare un’organizzazione clandestina volta a far espatriare i criminali del Terzo Reich, sottraendoli alla condanna. A dirigerla, dal cuore della capitale spagnola, è una donna di nome Clara Stauffer, nazista e falangista.
In una fitta trama di infiltrazioni, missioni in incognito o sotto falsa identità, tra criminali di guerra e grandi tesori trafugati, Almudena Grandes traccia un potente affresco storico che ha il ritmo implacabile di un thriller.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione

Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Almudena Grandes

I baci sul pane

I baci sul pane di Almudena Grandes Guanda

Tante voci che si intrecciano per raccontare la crisi, ma anche la forza dell’amicizia, della solidarietà, della speranza IL ROMANZO STRUGGENTE DEL NOSTRO OGGI Quando cadeva per terra un pezzo di pane, gli adulti dicevano ai bambini di raccoglierlo e baciarlo prima di rimetterlo nel cestino… Noi che da bambini abbiamo imparato a baciare il pane, abbiamo in mente la nostra infanzia e ...

I tre matrimoni di Manolita

I tre matrimoni di Manolita di Almudena Grandes

Non è facile sopravvivere a Madrid, negli anni terribili della «normalizzazione franchista» che fa seguito alla Guerra civile. Sono tempi di fame e di terrore, soprattutto per Manolita, che a sedici anni si trova a farsi carico delle sorelle e dei fratelli più piccoli, dopo che il padre e la matrigna vengono incarcerati e il fratello maggiore è costretto a nascondersi a causa della sua ...

La figlia ideale

La figlia ideale di Almudena Grandes

Il ragazzo che leggeva Verne

Il ragazzo che leggeva Verne di Almudena Grandes

« Almudena Grandes è una delle più grandi scrittrici del nostro tempo. » Mario Vargas Llosa, Premio Nobel per la letteratura Non è vero che in Andalusia il tempo è sempre bello, né che la Guerra di Spagna è finita nel 1939. Ne sa qualcosa Nino, figlio di una guardia civile di stanza nella provincia montuosa di Jaén. Ancora ...

Cuore di ghiaccio

Cuore di ghiaccio di Almudena Grandes

Gli anni difficili

Gli anni difficili di Almudena Grandes