LA GRANDE MADRE

“La rivelazione ancora mi stordiva. Tutto quello che avevo appena sentito era impossibile da accettare. Ma sapevo che qualcosa nelle parole di quella donna era vero. Forse tutto corrispondeva a verità, forse era la mia mente che per difendermi non voleva accettare tutto quanto Phiaso mi aveva detto. Barcollavo al pensiero. Tremavo all’idea che secoli di storia fossero stati spazzati via nel corso di in un breve dialogo.”



Si tratta di un avvincente, quanto inquietante, storia scritta da Claudio Foti che riguarda la nostra genesi. Tutto comincia in un luogo imprecisato a sud di Ur e Nina, nella Mesopotamia Meridionale, qui Alessandro Mantovano, capo archeologo, scende verso il primo dei tre livelli sovrapposti di un tempio sotterraneo. Un sito scoperto per puro caso che risale almeno al 4700 a.C. Ma non si tratta solo di una sensazionale scoperta archeologica, c’è dell’altro. Un mistero così ben nascosto e una rivelazione così inquietante che la capace penna di Claudio Foti ha trasposto in una storia di fantasia che ci conduce alla ricerca della verità su noi stessi e sull’Universo. Ma si tratta solo di fantasia? Perché tutto suona così plausibile e, al tempo stesso, veritiero?

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Claudio Foti

ORDO TENEBRARUM (ROMA999 Vol. 2)

ORDO TENEBRARUM (ROMA999 Vol. 2) di

Rome 999 A.D. Marcus, chief of the secret Ordo Tenebrarum guard, established by Pope Silvester II, is on the trail of a mysterious manuscript. A book that can bring Evil into this world. A feared codex. A hated tome. In the catacombs under the Eternal City Marcus discovers what he could never have imagined. Will he be able to consign it to the flames, be prevented or be manipulated by the...

LE SENTINELLE DI PIETRA: I raggi delle piramidi

LE SENTINELLE DI PIETRA: I raggi delle piramidi di

In tutto il mondo si stanno verificando strani avvenimenti. Insoliti fasci di luce verticali vengono fotografati dappertutto e nessuno sa dare una spiegazione convincente. Tutto cominciò dal raggio di luce partito dalla piramide di Kukulkan e fotografato nel 2009... Si è parlato del difetto di molti sensori di telefonini e macchine fotografiche eppure la spiegazione, se attentamente...

La Centesima Scimmia (Romanzi)

La Centesima Scimmia (Romanzi) di

Un viaggio nel presente da un futuro non troppo distante. Tramp cerca in ogni modo e con ogni mezzo di far sì che la generazione moderna, possa cambiare il mondo. Nella sua missione sa bene cosa succederà nei prossimi anni e cercherà di capire se l'umanità sia veramente pronta a cambiare direzione. Ogni giorno trascorso in questa epoca è una scoperta di quante possibilità e strumenti l'uomo...

Halloween Pentalogia del terrore

Halloween Pentalogia del terrore di

Halloween o Halos Veni? Cinque racconti che grondano miti e sangue. Eliogab-Halos East Halloween End Halloween Irrituale Vanessa L’Artista Una Pentalogia che non da nulla per scontato e ritratta in maniera originale un tema ormai incastonato in un cliché perenne e immodificabile. Credete di sapere tutto su Halloween... sono sicuro che alla fine vi renderete conto che Halloween è un...

I VAMPIRI DI PIAZZA VITTORIO (ROMAGICKA Vol. 2)

I VAMPIRI DI PIAZZA VITTORIO (ROMAGICKA Vol. 2) di

Una vecchia villa nei pressi di piazza Vittorio a Roma cela un segreto invisibile agli occhi di molti. Un cacciatore di libri, un vecchio antiquario e un libro misterioso. Che cosa hanno in comune? Nella Città Eterna, sede di re, papi e imperatori, non tutto è quel che sembra… soprattutto se si ha a che fare con i vampiri che nessuno immagina siano mai esistiti...

Jalà-Narahi (Romanzi)

Jalà-Narahi (Romanzi) di

Il diario di viaggio di Eduardo de Marocchi a bordo de “La Minerva” durante la spedizione avvenuta poco dopo la fine della Guerra di Crimea viene ritrovato in una bottiglia. Si tratta di un diario sconvolgente, di un racconto colmo di particolari di quanto avvenuto a bordo della nave esploratrice nel 1859. Ed è proprio quando “La Minerva” giunge nel Mare del Drago che a de Marocchi appare...