Terrore sotto la città (Classici della Fantascienza Italiana)

Compra su Amazon

Terrore sotto la città (Classici della Fantascienza Italiana)
Autore
Donato Altomare
Editore
Delos Digital
Pubblicazione
17 febbraio 2015
Categorie
RACCONTO LUNGO (28 pagine) - FANTASCIENZA - C'era qualcosa sotto la città, qualcosa di mai visto e terribile. E ora stava cercando di venire in superficie.

  Quando improvvisamente cominciano a comparire strani buchi nella terra, sotto i pavimenti di abitazioni, in capannoni industriali, nelle strade, la vita tranquilla di una piccola città della provincia italiana viene sconvolta. I buchi diventano sempre più grandi e nessuno capisce di che si tratta. Ma quando cominciano a scomparire anche persone, probabilmente inghiottite da quei buchi, allora la cittadinanza si allarma e l'ingegnere Mauro Rinaldi dei Vigili del Fuoco vien incaricato di trovare i dispersi e dare una eventuale spiegazione alle voragini. Ma ben presto Rinaldi capisce cosa ha di fronte e inizia una battaglia all'ultimo sangue per liberare la città da una brutta e pericolosa infestazione.

Donato Altomare nasce a Molfetta nel 1951 e vi risiede. Laureato in Ingegneria Civile esercita la libera professione. Sposato, ha tre figli. Narratore, saggista, poeta, ha vinto due volte il Premio Urania di Mondadori e cinque volte il Premio Italia, e una volta il Premio della critica Ernesto Vegetti, oltre a molti altri premi per la narrativa e la poesia. Autore essenzialmente del fantastico. Numerosissime le sue antologie, i suoi romanzi e i suoi racconti editi in Italia e all'estero. Sono state tenute tesi di laurea su di lui. È l'attuale Presidente della World Science Fiction Italia, l'associazione degli operatori della fantascienza e del fantastico.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Donato Altomare

I bianchi ponti dell'utopia (Classici della Fantascienza Italiana)

I bianchi ponti dell'utopia (Classici della Fantascienza Italiana) di

FANTASCIENZA - Naufragati su un pianeta selvaggio popolato da strane e pericolose creature, avevano solo una speranza: arrivare a quel ponte e scoprirne il segretoUn'astronave passeggeri, un criminale a bordo che tenta la fuga, un atterraggio di emergenza su un pianeta selvaggio e sconosciuto. E, come si accorgeranno ben presto i naufraghi, molto pericoloso. Ma la cosa più incredibile sono i po...

Allontata da me questo calice amaro (Classici della Fantascienza Italiana)

Allontata da me questo calice amaro (Classici della Fantascienza Italiana) di

RACCONTO LUNGO (28 pagine) - FANTASCIENZA - Sembrava il classico mistero che circondava una reliquia antichissima, ma questa volta c'era qualcosa di più.  In quanti santuari nel mondo è conservata un versione della "veronica", il panno che asciugò il viso di Gesù durante la Passione e sul quale restò impressa l'immagine del suo volto? Quando Andrea, un archeologo si rivolge a Padre Tonio afferm...

Ti ringrazio, o Signore, per le ali che mi hai dato (Classici della Fantascienza Italiana)

Ti ringrazio, o Signore, per le ali che mi hai dato (Classici della Fantascienza Italiana) di

RACCONTO LUNGO (27 pagine) - FANTASCIENZA - Non sempre il mostro è colui che appare tale. Da Donato Altomare un racconto indimenticabile denso di emozioniNella taverna del paese entra il guardiano del castello che annuncia la morte di Rodo. Ha bisogno di un uomo coraggioso che lo sostituisca. Nessuno sa cosa facesse esattamente Rodo, ma tutti sapevano che il suo compito era pericoloso. E solo e...

Centro Ristrutturazione Temporale (Classici della Fantascienza Italiana)

Centro Ristrutturazione Temporale (Classici della Fantascienza Italiana) di

RACCONTO LUNGO (31 pagine) - FANTASCIENZA - Se nel novembre del 1917, sul Piave, le cose fossero andate diversamente, oggi l'Italia sarebbe una provincia dell'Impero AustriacoScritto nel 1985, è uno dei primi esempi nella narrativa breve italiana di storia alternativa. Prima Guerra Mondiale: gli austriaci sfondano la linea del Piave e l'Italia, sconfitta, diventa definitivamente parte dell'Impe...

Come un serpente che si morde la coda (Classici della Fantascienza Italiana)

Come un serpente che si morde la coda (Classici della Fantascienza Italiana) di

RACCONTO LUNGO (46 pagine) - FANTASCIENZA - Una missione di routine andata male: una nave perduta, un pilota morto. Ma cosa c'è dietro? Chi ha causato realmente l'incidente?La più importante nave-laboratorio col migliore pilota della Metal inc. raggiunge Cerere nella zona degli asteroidi: il suo compito è rintracciare rocce spaziali ricche di metalli, che sulla Terra si sono quasi del tutto esa...

Ogni nave deve incontrare le sue onde (Classici della Fantascienza Italiana)

Ogni nave deve incontrare le sue onde (Classici della Fantascienza Italiana) di

RACCONTO LUNGO (41 pagine) - FANTASCIENZA - Arruolarsi nei pirati per Jack sembrava la soluzione di tutti i problemi. Ma nessuna scelta è davvero facile e il prezzo a volte è troppo alto da pagare.È dura alla giovane età di sedici anni dover scappare da un matrimonio fallito e dalle sue conseguenze. Ma Jack non ha scelta. E l'unico modo per 'scomparire' è quello di imbarcarsi su una nave pira...