La tempesta

La tempesta (The Tempest) è una delle più celebri opere teatrali di William Shakespeare, che la scrisse in cinque atti tra il 1610 e il 1611. Il dramma, ambientato su un’isola imprecisata del Mediterraneo, racconta la vicenda dell’esiliato Prospero, il vero duca di Milano, che trama per riportare sua figlia Miranda al posto che le spetta, utilizzando illusioni e manipolazioni magiche. Mentre suo fratello Antonio e il suo complice, il Re di Napoli Alonso, stanno navigando sul mare di ritorno da Cartagine, Prospero invoca una tempesta che rovescia gli incolumi passeggeri sull’isola. Grazie alla magia e all’aiuto del suo servo, lo spiritello Ariel, Prospero riesce a riscattare il Re e a sposare sua figlia con il principe di Napoli, Ferdinando. La tempesta è ritenuta la penultima opera di Shakespeare - ultima interamente sua – e segna il suo l’addio alle scene. In questa edizione il testo è stato controllato e prudentemente normalizzato.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di William Shakespeare

Domare una bisbetica. Testo originale a fronte: Testo originale a fronte

Domare una bisbetica. Testo originale a fronte: Testo originale a fronte di

Petruccio è un avventuriero che parte da Verona e va a cercare fortuna a Padova. È un maschio giovane, forte e avvenente, assai dotato, e ha quella libertà di movimento che agli uomini è pienamente concessa nell’Italia immaginata da Shakespeare – così come nella sua Inghilterra. E quale modo migliore di fare fortuna se non trovare moglie? Moglie vuol dire dote. Anche se brutta come il peccato, ...

Tutto il teatro (eNewton Classici)

Tutto il teatro (eNewton Classici) di

Introduzione di Tommaso PisantiEdizioni integrali«Non appartenne a un’epoca, ma a tutti i tempi», disse di Shakespeare Ben Jonson. William Shakespeare è considerato infatti da sempre il più grande autore teatrale mai esistito. La straordinaria energia creativa e la vastità della sua produzione suscitarono nei romantici l’immagine di una «forza immane della natura», di un «genio universale». Ogg...

Le grandi tragedie (eNewton Classici)

Le grandi tragedie (eNewton Classici) di

Riccardo III • Romeo e Giulietta • Giulio Cesare • Macbeth • Amleto • Re Lear • Otello • Antonio e CleopatraIntroduzione di Tommaso PisantiEdizioni integraliLe malinconie e la follia (con metodo) del principe danese Amleto; l’amore contrastato e negato di Romeo Montecchi e Giulietta Capuleti; l’ambizione sfrenata delle figlie di Lear; la brama di potere di Lady Macbeth che non si arresta davant...

Breviario d'amore (pillole BUR)

Breviario d'amore (pillole BUR) di

Leggere Shakespeare è un po’ come leggere in noi stessi, poiché nessun poeta meglio di lui ha saputo dar voce alle passioni umane. E tra queste è certo l’amore quella che ognuno di noi, almeno una volta nel corso della propria esistenza, ha vissuto.In questa breve antologia, il Bardo con le parole delle sue indimenticabili creazioni ci guida attraverso le stagioni, le ore, le delizie, i...

La tempesta (eNewton Classici)

La tempesta (eNewton Classici) di

Cura e traduzione di Guido BullaEdizione integrale con testo inglese a fronteVero archetipo della cultura moderna, La tempesta, forse l’ultima opera scritta per intero da Shakespeare, è uno scrigno di significati. Grazie alla sua consuetudine con le pratiche di magia, Prospero, duca di Milano esiliato su un’isola deserta insieme alla candida figlia Miranda, riesce a vendicarsi dell’usurpatore, ...

La bisbetica domata (eNewton Classici)

La bisbetica domata (eNewton Classici) di

Cura e traduzione di Guido BullaEdizione integrale con testo inglese a fronteCommedia dalla datazione problematica (1593, 1590-91 o 1588?), La bisbetica domata è una festa di trame incrociate, scambi d’identità, manipolazioni linguistiche. In una Padova reinventata, ci viene descritta la vigorosa conquista dell’indomita Caterina da parte del caparbio veronese Petruccio. Non tutti sanno però che...