Le due tigri - annotato: con Introduzione e Note di Anna Morena Mozzillo

La presente edizione del testo di Salgàri comprende:
1) Un' Introduzione, corredata di una sezione sulla vita e le opere dell'Autore.
2) Una sezione dedicata alle Note, più di 300, che chiariscono i numerosi termini stranieri o gergali (marinareschi, in genere) presenti nel testo, come pure le tante voci storiche, geografiche, botaniche o zoologiche.
Il romanzo “Le due tigri” fu pubblicato per la prima volta nel 1904, per la casa editrice Donath di Genova. Appartiene al cosiddetto “ciclo indo-malese” ed è il quarto romanzo della serie.
Il titolo fa riferimento ai due eccezionali personaggi del romanzo, il protagonista, Sandokan, la “Tigre della Malesia”, e l’antagonista, Suyodana, la “Tigre dell’India”. Essi proseguiranno la lotta iniziata già nei romanzi precedenti, fino ad arrivare, in questo, alla conclusione definitiva. Infatti Sandokan, rispondendo prontamente alla richiesta di aiuto da parte dell’amico Tremal-Naik, che ha inviato a lui il fidato Kammamuri, si impegna a liberare dalle grinfie del capo dei Thugs la piccola Darma, figlia di Tremal-Naik, che è stata rapita perché deve diventare la nuova “Vergine della pagoda”, prendendo il posto che già era stato di sua madre, Ada Corishant, liberata dai nostri eroi e poi morta nel dare alla luce la bambina. I quattro personaggi, Sandokan e l’amico fraterno Yanez de Gomera, Tremal-naik e il fidato servo Kammamuri, si lanceranno quindi in una nuova avventura contro il fanatismo religioso per la dea Kalì dei crudeli settari, aiutati in questo da altri personaggi, così come ostacolati da altri ancora, in un appassionante racconto ricco di colpi di scena.
La vicenda per la liberazione di Darma si intreccia con la vicenda storica della lotta degli Indiani (o almeno parte i essi, a cominciare dai Sepoy (chiamati ‘cipayes’ nel testo salgariano, cioè i militari autoctoni assoldati dall’esercito britannico) per l’indipendenza dallo straniero; insurrezione che sarà definita dagli Inglesi “ammutinamento indiano”, e che invece sarà considerata dagli Indiani come la loro Prima Guerra d’Indipendenza.
Questo romanzo chiude il primo ciclo della serie “indo-malese”, cui seguirà un secondo ciclo che vedrà nuovamente protagonista il personaggio di Sandokan e i suoi amici.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Emilio Salgari

Sandokan alla riscossa - annotato: con Introduzione e Note di Anna Morena Mozzillo

Sandokan alla riscossa - annotato: con Introduzione e Note di Anna Morena Mozzillo di

La presente edizione del testo di Salgàri comprende:1) Un’ Introduzione, corredata di una sezione sulla vita e le opere dell'Autore.2) Una sezione dedicata alle Note, 155, che chiariscono i numerosi termini stranieri o gergali (marinareschi, in genere) presenti nel testo, come pure le tante voci storiche, geografiche, botaniche o zoologiche.Il romanzo “Sandokan alla riscossa” fu pubblicato nel ...

Le meraviglie del Duemila: Ediz. integrale con note e link di approfondimento (La biblioteca dei ragazzi)

Le meraviglie del Duemila: Ediz. integrale con note e link di approfondimento (La biblioteca dei ragazzi) di

La presente edizione è stata revisionata nei termini di una lieve rettifica delle forme cadute in disuso e impreziosita da molteplici annotazioni riguardanti luoghi, oggetti e personaggi con link di approfondimento. IN OFFERTA LANCIO!Pubblicato nel 1907 ed ambientato nel 1903, il romanzo in poche pagine proietta il lettore nell'anno 2003: uno scienziato, scopritore di una tecnica ibrida botanic...

Il Corsaro Nero (Il ciclo del Corsaro Nero)

Il Corsaro Nero (Il ciclo del Corsaro Nero) di

Metà del Seicento: Inghilterra e Francia combattono contro la potenza degli spagnoli e iniziano ad inviare navi corsare in scorribanda per l'Oceano per combattere quelle nemiche e danneggiare così il commercio delle loro colonie e nel 1625 due navi, con a bordo i primi corsari, gettano l'ancora davanti all'isola di San Cristoforo e vi si stabiliscono. Ma una nave spagnola distrugge dopo cinque ...

I misteri della jungla nera

I misteri della jungla nera di

Nel fitto della jungla, circondata da desolate paludi, fiumi ed isolotti presso la foce del grande Gange (chiamata nel suo complesso Sunderbans), la sinistra isola "Raimangal" ospita una pagoda nei cui sotterranei si nascondono i Thug, una setta sanguinaria cui sono affiliati degli strangolatori, seguaci della dea indiana Kali. Guidati dal malvagio Suyodhana, i Thug tengono imprigionata una gio...

La Regina dei Caraibi

La Regina dei Caraibi di

Il Corsaro Nero, accompagnato dai fidati Carmaux, Wan Stiller e Moko, nonché dal luogotenente Morgan e dall'equipaggio della Folgore, intraprende un lungo viaggio al fine di uccidere il carnefice dei suoi fratelli: il duca di Wan Guld. Oltre che dai suoi fidi compagni di ventura il Corsaro Nero è accompagnato da Yara: una bella principessa indiana la quale è innamorata del Corsaro e vuole vendi...

Jolanda, la figlia del Corsaro Nero

Jolanda, la figlia del Corsaro Nero di

Sono passati diversi anni da quando, alla fine del precedente romanzo, il Corsaro Nero ha lasciato il Mar dei Caraibi per tornare in Italia, ove ha sposato Honorata, figlia del suo defunto mortale nemico, il duca di Wan Guld. Tuttavia già all'inizio di questo terzo romanzo si apprende che anche l'ex-Corsaro e Honorata sono nel frattempo morti: lei dando alla luce una bambina di nome Jolanda, lu...