Montague Rhodes James

La casa delle bambole infestata e La mezzatinta

La casa delle bambole infestata e La mezzatinta di

"La casa delle bambole infestata" ("The haunted dolls' house"), scritto nel 1922 e pubblicato per la prima volta su The Empire Review nel febbraio del 1923, fu offerto in dono alla biblioteca della celebre casa delle bambole della regina Mary, consorte di Giorgio V. Tuttavia James, diversamente da altri autori che contribuirono con le loro opere in miniatura ad arricchire la collezione reale, n...

Nuove storie di fantasmi di un antiquario (Biblioteca di Alphaville)

Nuove storie di fantasmi di un antiquario (Biblioteca di Alphaville) di

Il medievista e filologo inglese Montague Rhodes James (1862-1936) è ricordato per i suoi cataloghi dei manoscritti medievali delle biblioteche dei vari college di Cambridge e di altre istituzioni pubbliche e private inglesi, ma soprattutto per i suoi celebri racconti di fantasmi, la maggior parte dei quali scritti per essere letti ad alta voce agli amici e ai colleghi nelle serate natalizie. L...

A View from a Hill - Una veduta dalla collina (Short Stories)

A View from a Hill - Una veduta dalla collina (Short Stories) di

La versione ebook della fortunata collana Short Stories permette al lettore un'inedita esperienza di lettura, passando dal testo in lingua originale al testo in italiano in un rapido click e ascoltando il racconto attraverso l'audio in italiano e in inglese. A View from a Hill, nona uscita della serie 2012 di Short Stories, è un racconto di Montague Rhodes James particolarmente significativo d...

Tutti i racconti di fantasmi (eNewton Classici)

Tutti i racconti di fantasmi (eNewton Classici) di

Cura e traduzione di Gianni Pilo e Sebastiano FuscoEdizioni integraliPossiamo chiuderli in sepolcri di marmo, seppellirli o abbandonarli alle bestie feroci, bruciarli e spargerne al vento le ceneri: a volte i morti ritornano sulla terra per perseguitarci, ammonirci, tormentarci. Continuano, come pallide ombre, a frequentare la nostra memoria e la nostra fantasia. Orrori memorabili, agghiacciant...