Nuove storie di fantasmi di un antiquario (Biblioteca di Alphaville)

Il medievista e filologo inglese Montague Rhodes James (1862-1936) è ricordato per i suoi cataloghi dei manoscritti medievali delle biblioteche dei vari college di Cambridge e di altre istituzioni pubbliche e private inglesi, ma soprattutto per i suoi celebri racconti di fantasmi, la maggior parte dei quali scritti per essere letti ad alta voce agli amici e ai colleghi nelle serate natalizie. L’intero corpus jamesiano di storie di fantasmi è costituito da quattro raccolte di racconti: Ghost stories of an antiquary (del 1904); More ghost stories of an antiquary (la raccolta qui presentata, del 1911); A thin ghost, and others (1919); A warning to the curious and other ghost stories (1925). Oltre a esse è da considerarsi un’edizione antologica, The collected ghost stories of M. R. James, uscita nel 1931, che raccoglie i ventisei precedenti racconti con l’aggiunta di quattro inediti. Infine, fuori da quest’ultima raccolta vi sono anche tre racconti (The experiment; The malice of inanimate objects; A vignette) scritti da James dopo la pubblicazione del volume del 1931.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Montague Rhodes James

La casa delle bambole infestata e La mezzatinta

La casa delle bambole infestata e La mezzatinta 1 di Montague Rhodes James ABEditore

"La casa delle bambole infestata" ("The haunted dolls' house"), scritto nel 1922 e pubblicato per la prima volta su The Empire Review nel febbraio del 1923, fu offerto in dono alla biblioteca della celebre casa delle bambole della regina Mary, consorte di Giorgio V. Tuttavia James, diversamente da altri autori che contribuirono con le loro opere in miniatura ad arricchire la collezione reale, ...