Argot Edizioni

Libri pubblicati da Argot Edizioni

I ribelli della Montagna Jugoslava: Storia della divisione italiana partigiana «Garibaldi» 1943-1945

I ribelli della Montagna Jugoslava: Storia della divisione italiana partigiana «Garibaldi» 1943-1945 di Argot Edizioni

La Divisione "Garibaldi", che ha operato in Jugoslavia dalla fine del 1943, fu vittima di un fatto inaudito: l'abbandono da parte del governo di Badoglio e del Re di interi reparti dell'Esercito in territorio occupato dal nemico. Per questo resistere, per quei corpi dell'Esercito, era condizione di vita. Ma resistere a chi? All'Esercito tedesco che dopo l'8 settembre 1943 aveva occupato l'Itali...

La narrativa di Guglielmo Petroni

La narrativa di Guglielmo Petroni di Argot Edizioni

Quella di Guglielmo Petroni è una delle più coerenti testimonianze di quel travaglio culturale e, dunque, letterario che si ebbe nel dopoguerra. L'intera sua opera trovò motivo e alimento nella memoria della sua esperienza di vita. La realtà, dall'infanzia fino alla maturità, si trasfigurò sempre nel ricordo, che divenne il punto di partenza di ogni analisi del contesto storico e scandì la sua ...

Arrigo Benedetti, L'ostinazione laica nell'esperienza giornalistica

Arrigo Benedetti, L'ostinazione laica nell'esperienza giornalistica di Argot Edizioni

L'esperienza giornalistica di Arrigo Benedetti può essere letta come una tenace, continua riaffermazione del valore della stampa: "No cari amici, i giornali non sono come le scarpe. Possono finire al macero, ma qualche cosa di loro resterà". Così ad esempio egli si rivolgeva, in un magistrale editoriale del 1950 pubblicato dall'"Europeo", ai direttori dei quotidiani italiani. Questo forte monit...

Memorie di prigionia: 8 settembre 1943 - 11 aprile 1945

Memorie di prigionia: 8 settembre 1943 - 11 aprile 1945 di Argot Edizioni

Dopo la firma dell'armistizio fra il governo Badoglio e gli alleati, l'otto settembre del 1943, nelle file dell'esercito italiano ci fu sbandamento e frustrazione. Dei quasi ottocentomila militari italiani impegnati sui vari fronti, duecentomila accettarono di rimanere fedeli all'alleanza Italia fascista - Germania nazista e vennero direttamente incorporati nel III Reich mentre gli altri seicen...

Iena. Diario di un partigiano

Iena. Diario di un partigiano di Argot Edizioni

La Resistenza in Garfagnana è stata negli ultimi anni studiata, cercando di capirne le dinamiche, le azioni e l'impatto che questa ha avuto sull'andamento del conflitto. Diverse centinaia furono i giovani che salirono "all'alpe" formando piccole formazioni e bande partigiane. Tra queste le maggiori furono il Gruppo Valanga e la 1° brigata della divisione "Garibaldi Lunense". Questo libro nasce ...

L'IX Zona patrioti "Pippo". Le relazione dei Comandi

L'IX Zona patrioti "Pippo". Le relazione dei Comandi di Argot Edizioni

Scritta tra gli anni quaranta e cinquanta recuperando documenti, rapporti e appunti, la Relazione sull’attività svolta dalle unità di patrioti operanti alle dipendenze del Comando XI Zona, raccoglie nomi, luoghi, date ed eventi. Manrico Ducceschi, nome di battaglia “Pippo”, è stato un comandante autonomo, ovvero non permise l’ingresso e  ingerenze politiche da parte di commissari o funzionari d...

Mi ritorni in mente. Lucchese tra storia e leggenda

Mi ritorni in mente. Lucchese tra storia e leggenda di Argot Edizioni

«Non lasciatevi ingannare dalle apparenze - scrive Alberto Cerruti nella sua prefazione -, questo non è un libro che racconta le storie di 65 protagonisti, più o meno famosi, che hanno partecipato alla vita della Lucchese, anzi della “Pantera”, dall’inizio del ’900 fin quasi ai giorni nostri.Questo è un atto d’amore per tutti, con un perfetto mix di nostalgia e gratitudine e un implicito ringra...

Dittatori. Hitler e Mussolini tra passioni e potere

Dittatori. Hitler e Mussolini tra passioni e potere di Argot Edizioni

Le verità e le bugie intorno ai due dittatori che hanno portato il mondo alla distruzione durante la Seconda guerra mondiale. Da una parte il Führer con sangue ebraico e forse origini berbere. Dall’altra il campione della famiglia italiana, il Duce, che si innamorò di Claretta Petacci che probabilmente era una spia degli inglesi.In mezzo: una lettera di Gandhi, il complotto di Papa Pio XII e il...

Otello nel laboratorio di Stanislavskij. Introduzione al metodo delle «azioni fisiche»

Otello nel laboratorio di Stanislavskij. Introduzione al metodo delle «azioni fisiche» di Argot Edizioni

L’avvento del «Metodo» teorizzato ed applicato Stanislavskij, padre della regia e maestro russo, nel mondo dello spettacolo contemporaneo, nel teatro e nel cinema, ha portato una radicale l’evoluzione culturale che si estende ben oltre i confini della recitazione in senso stretto.Il «metodo» è un fenomeno assolutamente recente, risalente all’inizio del Novecento, quando Kostantin S. Stanislavsk...

Superstizione. Tra malasorte, ragione, sorte e paura

Superstizione. Tra malasorte, ragione, sorte e paura di Argot Edizioni

La superstizione. Tra malasorte, ragione, sorte e paura: "Essere superstiziosi è da ignoranti, ma non esserlo porta male." (Eduardo De Filippo). Partendo da questo concetto, l'autrice cerca di vagliare le cause per cui, sin dalla nascita dell'uomo, alcuni colori, pietre, piante, parole, azioni siano oggetto di credenze popolari che li caricano di potenza negativa o positiva. Credenze che cambia...

1 2 3 4