C'era una volta: 1 (Tell me a story)

Compra su Amazon

C'era una volta: 1 (Tell me a story)
Autore
AA. VV.
Editore
Rosso China
Pubblicazione
30 novembre 2013
Categorie
C'era una volta un tempo in cui le Favole e le Fiabe aiutavano gli esseri umani, piccoli e adulti, a stimolare la fantasia. Orchi, draghi, principi e ranocchi, mele rosse avvelenate e streghe che vivono in casette di marzapane. I nani lavorano in miniera e gli orsi mangiano minestre.
Queste sono le favole che hanno accompagnato un po' tutti durante la propria infanzia e non solo.
Ma nelle favole moderne i rospi ancora si trasformano in principi, i lupi mangiano ancora bambine dal cappuccio rosso, le principesse si risvegliano ancora dopo un bacio o...
In questa antologia gli autori hanno ribaltato i cliché e inventato per voi una nuova favola moderna. Perché niente è come sembra, soprattutto se parliamo di un mondo incantato, dove basta una bacchetta magica e un cappello a punta per lanciare un incantesimo, dove la magia funziona anche senza trucchi e i ranocchi a volte sono solamente dei ranocchi.
Hanno creato il loro personaggio, la loro storia, la loro ambientazione fantastica, oppure hanno ricreato personaggi, storie e ambientazioni che già esistono ma che oggi sono ormai noiosi. Una nuova Alice che si innamora del cappellaio matto o un Mago di Oz che si scopre feticista dopo aver visto le scarpette rosse ai piedi di Dorothy. Nuovi regni, storie e fi nali. Nuove favole, in poche parole, per far ribaltare nella tomba i fratelli Grimm e compagnia bella.
C'era una volta è proprio questo: una favola moderna soprattutto per adulti dove, per una volta, i personaggi classici dimenticano la propria parte, dove non sempre ci aspetta un lieto fi ne e dove non tutti, magari, vivranno per sempre felici e contenti.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di AA. VV.

Nuova Tèchne n. 26

Nuova Tèchne n. 26 di

Nuova TèchneRivista di bizzarrie letterarie e nonAnno XXXI, n. 26, 2017NUMERO MONOGRAFICO SUL TEMA DELLA SFORTUNA

L'Italia delle donne: Settant'anni di lotte e di conquiste

L'Italia delle donne: Settant'anni di lotte e di conquiste di

Lunga è la strada per la piena assunzione del legame donne e democrazia. La battaglia per i diritti delle donne, fin dagli inizi del Novecento, ha avuto un carattere transnazionale, ma è stata più faticosa nel nostro paese. Il successo della partecipazione delle donne al voto per le prime elezioni dell’Italia repubblicana non sarebbe stato possibile senza quel risveglio femminile determinato...

Lettere d'amore di uomini e donne straordinari

Lettere d'amore di uomini e donne straordinari di

Racchiude le corrispondenze dei personaggi più importanti della storia dell'umanità. Grandi filosofi, artisti, musicisti, scrittori immortali che ci aprono le porte dei loro cuori, consegnando un loro ritratto inedito e coinvolgente, facendoci partecipi del loro rapporto con l'amato, uomo o donna che sia. È così che potremo scoprire il travagliato rapporto tra Napoleone e Giuseppina Beauharnais...

Le cose cambiano

Le cose cambiano di

Nel 2010, dopo alcuni suicidi di ragazzi omosessuali vittime delle prese in giro dei loro coetanei, lo scrittore e attivista Dan Savage e suo marito Terry Miller hanno caricato su YouTube un messaggio diretto agli adolescenti che subivano bullismo e discriminazioni a scuola o in famiglia: «Quando avevamo la vostra età» raccontano «è stata dura anche per noi essere gay in mezzo a persone che non...

Princesa e altre regine: 20 voci per le donne di Fabrizio De André

Princesa e altre regine: 20 voci per le donne di Fabrizio De André di

Le donne incontrate nelle canzoni di Fabrizio De André ci hanno accompagnato nella vita. È bastato incrociare il loro sguardo perché ne diventassero parte: con il loro mistero, il loro coraggio, la dignità. Senza etichette, senza giudizio: esistono, bisogna solo ascoltarle. «Questo libro è nato così» scrive Concita De Gregorio, «dalla meraviglia di trovarsi in tante, insieme, ad ascoltare […]....

Un futuro da costruire bene: Ventiduesimo rapporto sull’economia globale e l’Italia

Un futuro da costruire bene: Ventiduesimo rapporto sull’economia globale e l’Italia di

Nel 2009, quando UBI Banca e il Centro Einaudi diedero vita alla collaborazione per il Rapporto annuale sull’economia globale e l’Italia, l’economia mondiale aveva esaurito un trentennio di successi.Sempre nel 2009, tuttavia, gli effetti dello scoppio, nel 2008, della bolla immobiliare americana si propagarono in modo inatteso, trascinando buona parte del pianeta in una recessione complicata,...