Vita di Benvenuto

«Tutti gli uomini di ogni sorte, che hanno fatto qualche cosa che sia virtuosa, doverieno, essendo veritieri e da bene, di lor propria mano descrivere la loro vita.» (Benvenuto Cellini, Vita, proemio)
La Vita di Benvenuto di Maestro Giovanni Cellini fiorentino, scritta, per lui medesimo, in Firenze, o più semplicemente Vita, è l'autobiografia di Benvenuto Cellini. Scritta tra il 1558 e il novembre 1562 (nove anni prima la morte dell'autore), oltre che un prezioso documento sulla vita di uno dei maggiori artisti del XVI secolo e sulla storia dell'epoca, è considerato un capolavoro di narrativa per la sua spontaneità, la vivacità, le invenzioni linguistiche e la ricchezza di episodi e aneddoti.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Benvenuto Cellini

La vita (Auto-Bio-Grafie)

La vita (Auto-Bio-Grafie) di

Orafo, scultore e scrittore d'arte, di natura irrequieta e violenta, ebbe una vita avventurosa, segnata da contrasti, passioni, delitti, per i quali fu spesso costretto all'esilio o alla fuga. Ma come tutti i grandi talenti ci ha lasciato opere sublimi: il Perseo a Firenze; Apollo e Giacinta e il Narciso al Museo del Bargello; il Crocefisso all'Escorial; la Ninfa di Fontainebleu conservata al L...

La vita di Benvenuto di Maestro Giovanni Cellini fiorentino - Libro I

La vita di Benvenuto di Maestro Giovanni Cellini fiorentino - Libro I di

La vita di Benvenuto di Maestro Giovanni Cellini fiorentino - Libro I Benvenuto Cellini, scultore, orafo, scrittore e artista italiano ed è considerato uno dei più importanti artisti del Manierismo (1500-1571) Questo libro elettronico presenta «La vita di Benvenuto di Maestro Giovanni Cellini fiorentino - Libro I», di Benvenuto Cellini. Indice interattivo: -01- A proposito di questo libro -02...

Opere (Classici della religione)

Opere (Classici della religione) di

Benvenuto Cellini (1500 – 1571) fu un artista poliedrico, scultore, orafo e scrittore. La sua produzione letteraria si distingue per uno stile piano e diretto, e trova la sua migliore espressione ne La Vita, l'autobiografia scritta tra il 1558 e il 1566. Con rara spontaneità e vivacità narrativa, il testo documenta la storia dell'autore e tratteggia episodi che dipingono a tinte forti l'epoca i...

La Vita: 160 (Classici)

La Vita: 160 (Classici) di

La Vita di Benvenuto Cellini, avventurosa e piena di risse e delitti, fu dettata ad un garzone di bottega in uno stile disordinato e intenso, ricco di elementi popolari. Da questo capolavoro emerge la figura dell’uomo e dell’artista, soprattutto vien fuori il primo esempio di opera autobiografica scritta con la tensione letteraria di un romanzo.

La vita

La vita di

Benvenuto Cellini, vissuto dal 1500 al 1571, è stato un artista poliedrico: scultore, orafo e scrittore, si è distinto per il suo stile diretto, che ha trovato la sua migliore espressione ne La vita. Si tratta di un’autobiografia scritta tra il 1558 e il 1566 che documenta, con rara spontaneità e vivacità narrativa, la storia e l’opera dell’autore. Dominata da un racconto a tinte forti, l’opera...