Il commissario De Vincenzi. Le sette picche doppiate (Fogli volanti)

Milano e il solito nebbione, gennaio. Una sala da gioco fumosa, tre tavoli e dodici giocatori. Tutti hanno un motivo per uccidere e tutti nascondono un segreto per il quale essere assassinati. In quello spazio claustrofobico, al colmo della tensione, viene commesso un omicidio. Chi ha ucciso e perché? La cinica direttrice della sala, per la quale un morto è solo un guadagno in meno? L’incallito delinquente per cui il denaro è l’unico scopo di vita? Il nobile milanese dai tanti scheletri nell’armadio? Il Sir inglese tanto gentile ed educato? Il giovane rampollo rancoroso e inetto? La diva del cinema hollywoodiano oramai lontana dai palcoscenici? La giovane nevrotica incapace di controllarsi? Grazie al suo intuito, De Vincenzi riuscirà a decifrare anche questo rebus, un labirinto in cui le carte da gioco sono i taselli di un terribile puzzle.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Augusto De Angelis

Il mistero di Cinecittà

Il mistero di Cinecittà di

Il commissario De Vincenzi viene trasferito a Roma a subito si trova di fronte ad un duplice omicidio commesso nell’ambiente del cinema. Dall’incipit del libro: Dodici persone si trovavano riunite nella serra d’inverno dell’albergo. Dodici persone visibili, di sangue carne muscoli e ossa, che vestivano panni, pensavano, agivano: e una tredicesima invisibile, tanto più presente nella sua...

IL MISTERO DELLA “VERGINE”

IL MISTERO DELLA “VERGINE” di

Una cavalla potenzialmente vincente al gran premio porta lo stesso nome di un’imbarcazione andata a fuoco in un passato lontano. Viene ucciso un fantino e De Vincenzi si trova a dover indagare sul passato e il presente del ricco Barone Verbena e del suo entourage in un crescendo di mistero e tensione. In questo romanzo De Angelis introduce il personaggio del piccolo agile e sagacissimo Curti...

De Angelis Augusto. L'isola dei brillanti (Leggere Giovane Gialli)

De Angelis Augusto. L'isola dei brillanti (Leggere Giovane Gialli) di

Dietro a un traffico di diamanti gestito da un vecchio e spietato scienziato si cela un mistero raccapricciante. Il breve romanzo si snoda sull’equivoco di una rischiosissima sostituzione di persona.

L'isola dei brillanti

L'isola dei brillanti di

Dietro a un traffico di diamanti gestito da un vecchio e spietato scienziato si cela un mistero raccapricciante. Il breve romanzo si snoda sull’equivoco di una rischiosissima sostituzione di persona.

Il banchiere assassinato

Il banchiere assassinato di

Un giallo avvincente con protagonista Carlo De Vincenzi, un poliziotto fuori dagli schemi.  Augusto De Angelis (Roma, 28 giugno 1888 – Bellagio, 18 luglio 1944) è stato uno scrittore e giornalista italiano, attivo soprattutto durante gli anni del fascismo.

Non solo De Vincenzi. Robin agente segreto (Fogli volanti)

Non solo De Vincenzi. Robin agente segreto (Fogli volanti) di

Una curiosa traversata nel Mediterraneo a bordo di un altrettanto curioso piroscafo. Comincia così la storia di Ippolito Domiziani, alias John Robinson, agente segreto al servizio di Sua Maestà. I guai cominciano dall'incontro con un ambiguo chiromante. E un chiromante, pensa Robin, "è un uomo che fa per mestiere quello che tutti gli altri uomini fanno nascostamente, ben guardandosi dal...