Giallo in maschera: I libri del doppio professore

Stando alla consolidata tradizione, a Carnevale ogni scherzo vale, ma quello di cui rimane inizialmente vittima uno dei protagonisti di questa storia, nel volgere di poche ore assumerà i contorni di un mistero che finirà per riguardare un’intera comunità. A partire dall’evento paradossale che pare esserne all’origine – e considerati gli elementi letteralmente “inediti” che lo distinguono –, poco a poco prende forma il sospetto che lo sconcertante fenomeno sia destinato a travalicare i limiti di una burla carnevalesca, nel momento in cui i suoi effetti dilagano nell’opinione pubblica al punto che questa ne percepisce l’inverosimiglianza come invece qualcosa che rientra in un quadro di perfetta normalità.

Una singolare coppia di detective, di fronte all’inspiegabile e inarrestabile diffondersi di una sorta di “follia collettiva”, si incaricherà di indagare sul “giallo in maschera”, nel tentativo di far luce in una vicenda che, durante la settimana di carnevale, sembra trasferirsi sul piano di una messinscena dai complessi orditi, oscuramente orchestrati dal bizzarro concorso di indecifrabili avvenimenti e dall’intervento di sempre nuovi attori.

Nel racconto, percorso da una vena ironica, a tratti comica nella caratterizzazione dei personaggi e per il succedersi di situazioni grottesche, emerge altresì, in sintonia con la presentazione in chiave allegorica dello spirito cui il contesto aderisce, una lettura satirica della manipolazione della realtà resa possibile dall’intricata giungla della comunicazione mediatica al critico volgere del XX secolo.

Questo “giallo in maschera” troverà una soluzione nella sfida stessa che esso pone al lettore: con la richiesta di sospendere la sua incredulità per portarlo oltre il racconto che il libro contiene e – i personaggi ne sanno qualcosa… – nel quale il libro è contenuto



Romanzo per ragazzi e adulti.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Mauro Pascolat

L'uomo che non è che non c'era (ma si vedeva solo a metà): (Sampler)

L'uomo che non è che non c'era (ma si vedeva solo a metà): (Sampler) di

L’articolata saga (con tanto di “a” al posto giusto) dei Nesso, gli “intacciabili”, una famiglia-clan che, lasciata la terra avita nella prima metà dell’800, attraversa le tipiche (ma anche atipiche) peripezie di chi tenta di sollevarsi dalla polvere per ascendere agli altari di fama e potere, non senza arditi compromessi. Un’epopea grapesofwrathiana ante litteram li porterà nella Home of the B...

47 morti che parlano (The Horror! The Horror!): (Sampler

47 morti che parlano (The Horror! The Horror!): (Sampler di

Vi raccontiamo, in questo essenziale e crudele assaggio della raccolta "47 morti che parlano", l'ennesima discesa negli Inferi. Ma dopo le letterariamente ben più illustri catabasi di Eracle-Ercole, Ulisse, Enea, Virgilio e Dante, Orfeo, e della sterminata compagine di coloro cui la fortunata sorte riservò il privilegio di intrattenersi in colloquio con morti parlanti, l'orrido cimento tocca o...

Sussidiario minimo

Sussidiario minimo di

Come da celebre profezia, qualche spicciolo di notorietà – anche presso un pubblico non necessariamente vasto, e anche non intenzionalmente cercata – non si nega più a nessuno. Lo sa bene il maestro elementare che, insieme a quelli che egli definisce "i petali vizzi della mia margherita”, è il protagonista di una vicenda di sapore paradossale culminata nella prima metà degli anni '60, s...

Il mio regno per una due cavalli: Una scombuiata avventura dell'ispettore Red Dick

Il mio regno per una due cavalli: Una scombuiata avventura dell'ispettore Red Dick di

“L’ispettore Red Dick era soltanto un ostaggio del linguaggio, ma, come la maggioranza sentenziosa, non ne aveva granché coscienza. Non che una sua presa l’avrebbe salvato dalle avventure predestinategli; ma di certo una presina lo avrebbe aiutato a togliere qua e là una castagna dal fuoco”. Data questa premessa fuori campo, ha inizio l’eroicomica odissea, disseminata di indugi e ostacoli, del...

Fantasie de li nervi: 54 racconti

Fantasie de li nervi: 54 racconti di

Le 54 fantasie contenute nella raccolta, alimentate da una poco sotterranea vena di umorismo teneramente nero, costituiscono un complesso di narrazioni per la maggior parte interdipendenti, causa il diffuso riaffiorare, sotto varie forme, di piccole ossessioni che, con il loro accumularsi, dichiarano un gioco fatto di echi, personaggi, oggetti, iterazioni e scatti iperbolici in cerca di unitari...