Il Piccolo Principe

“Se mi addomestichi, avremo bisogno l’uno dell’altra. Per me tu sarai unico al mondo. Per te io sarò unica al mondo…”

Il Piccolo Principe è una delle opere letterarie più famose e lette del Ventesimo secolo, venduta in circa centoquaranta milioni di copie e tradotta in oltre duecento lingue. Pur concepito come un libro per l’infanzia, il racconto è diventato nel tempo un vero e proprio “cult”, amato anche dagli adulti, ripreso in numerose trasposizioni cinematografiche. Al centro della narrazione una storia di amore e amicizia, incardinata su un pilota d’aerei precipitato nel Sahara che incontra uno strano bambino, il Piccolo Principe, che gli dice di essere lì piombato da un lontano asteroide, su cui vive da solo assieme a tre vulcani e una piccola rosa, da lui amata incondizionatamente. Dopo aver vagabondato per molti pianeti, il Piccolo Principe incontra alla fine, giunto sulla Terra, una volpe del deserto dalle lunghe orecchie, che lo supplica di addomesticarla. In questa scena c’è forse la chiave di volta dell’intero racconto, il suo cuore emotivo: la nostalgia struggente di un’amicizia pura.
Il grande classico per l’infanzia ma anche per gli adulti, nella nuova, meravigliosa versione di una delle più brave traduttrici italiane.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Antoine de Saint-Exupéry

Il piccolo principe - Traduzione e postfazione di Francesco Russo: Con gli acquarelli dell'autore

Il piccolo principe - Traduzione e postfazione di Francesco Russo: Con gli acquarelli dell'autore di

La prima immagine che mi viene in mente pensando a questo piccolo grande libro è quella di un ometto dai linea-menti accennati, con dei simpatici riccioli d’oro in testa, avvolto da un mantello verde coi risvolti arancio, con degli stivali fino al ginocchio e con in mano un fioretto, circondato da stelle e pianeti sullo sfondo. Da bambino ricordo un approccio timido con un’edizione tascabile di...

La pasta umana: Taccuini 1935-1940 (Utet Extra)

La pasta umana: Taccuini 1935-1940 (Utet Extra) di

UTETextra: una nuova collana che attinge allo straordinario patrimonio dei Classici UTET per consegnare al lettore testi suggestivi e inattesi, percorsi inusuali tra antico e moderno, curiosità e perle della letteratura di ogni tempo. Libri brevi, insoliti, preziosi. Selezionati con l'idea che, a volte, leggere poco sia il modo migliore per leggere bene. Per perdersi meglio, tra pagine e trame....

Lettera al generale X e il senso della guerra (Elementi Vol. 21)

Lettera al generale X e il senso della guerra (Elementi Vol. 21) di

Piano B edizioni propone un’edizione esclusiva della celebre "Lettera al generale X", insieme ad altri brani e lettere inedite in Italia, tra cui l’ultima lettera che Saint-Exupéry datò il 30 luglio 1944, giorno prima di venire abbattuto in volo sul Mar Tirreno ("Lettera a Pierre Dalloz"). Grazie alle intense pagine di grande letteratura, il testo rappresenta il testamento spirituale e artisti...

Il Piccolo Principe (Super ET)

Il Piccolo Principe (Super ET) di

Un pilota d'aerei in avaria nel mezzo delSahara, un piccolo principe piombatosulla Terra da un minuscolo asteroideper sfuggire alla solitudine. È cosí cheinizia una delle favole senza età piú semplicie piene di poesia che siano mai statescritte: una storia di incontri bizzarrie di struggente malinconia, di amicizia edi amore che parla al cuore di tutti noi.Un grande classico per l'infanzia amat...

Il Piccolo Principe

Il Piccolo Principe di

Il Piccolo Principe fu pubblicato per la prima volta il 6 aprile del 1943 in inglese presso l’editore Reynal & Hitchcock di New York. Qualche giorno dopo, precisamente il 13 aprile del 1943, Saint-Exupéry salutò l’America per raggiungere le forze francesi in Algeria. Un viaggio da cui non fece mai ritorno. L’idea del libro nacque probabilmente a tavola, in uno dei ristoranti che l’autore freque...

Il Piccolo Principe

Il Piccolo Principe di

Il Piccolo Principe sfugge a qualsiasi classificazione. Favola o racconto filosofico, pieno di riflessioni sulla vita, sull’amicizia, sulla solitudine, sulla morte, ha sempre esercitato un fascino prodigioso, anche per quei disegni dal tratto e dai colori delicati così indissolubilmente legati allo svolgersi del racconto. A settant’anni dalla sua prima uscita una nuova traduzione del classico p...