Uova fatali - Cuore di cane (Garzanti Grandi Libri)

Compra su Amazon

Uova fatali - Cuore di cane (Garzanti Grandi Libri)
Autore
Michail Bulgakov
Editore
Garzanti Classici
Pubblicazione
16 ottobre 2010
Categorie
Questi due romanzi brevi di Bulgakov hanno in comune l’invenzione fantascientifica e la verve satirica. In Uova fatali uno zoologo casualmente produce un «raggio rosso» capace di indurre una rapida e abnorme crescita delle cellule; in Cuore di cane un celebre chirurgo trapianta l’ipofisi e altri organi di un ubriacone appena morto su un cane. In entrambi i casi, attraverso le imprevedibili e nefaste conseguenze che scaturiscono dagli esperimenti si dispiega una satira mordace della società e della vita culturale moscovita. Alle facezie scintillanti sul mondo artistico e letterario – che troverà la sua collocazione ideale nel Maestro e Margherita – si affianca l’amarezza per l’arroganza e l’ottusità del potere, che rovina le migliori risorse manipolandole e trasformandole nelle peggiori

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

"Cuore di cane" e "Uova fatali" - Michail BulgakovSara

Immaginate di assumere il punto di vista di un cane randagio: siete senza casa, un uomo vi ha scacciato in malo modo gettandovi acqua bollente sul fianco. Avete quindi una ferita che vi brucia, non riuscite a muovervi, e quindi a procacciarvi cibo, e siete abbandonati in mezzo al gelo. “È la fine” pensate, e vi rammaricate di non aver mai provato il senso della piena sazietà prima di morire. Immaginate adesso di essere un illustre medico, che può permettersi una vita opulenta grazie alle sue operazioni, trapianti di organi sessuali per ringiovanire. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Michail Bulgakov

Le uova fatali

Le uova fatali di

Per un disguido burocratico le uova di gallina destinate a un laboratorio per un rivoluzionario esperimento scientifico vengono sostituite con quelle di orribili rettili. Un libro di fantascienza scanzonato e graffiante del geniale scrittore russo.

Il Maestro e Margherita

Il Maestro e Margherita di

E se in una tiepida notte di luna piena vi capitasse di incontraste Satana? E’ questo quello che accade a due esimi letterati moscoviti e purtroppo per loro, l’incontro significherà dolore e morte. Non saranno gli unici ad avere a che fare con il signore del male e il suo seguito di demoni. Lo strano e pericolosissimo gruppetto si fermerà infatti alcuni giorni a Mosca, provocando catastrofi e s...

Ho ucciso e altri racconti: Salmo.  Il fuoco del khan. L'incursione. La corona rossa. L'eruzione stellata. Ho ucciso

Ho ucciso e altri racconti: Salmo. Il fuoco del khan. L'incursione. La corona rossa. L'eruzione stellata. Ho ucciso di

Sei racconti di Michail Bulgakov, l'autore del Maestro e Margherita (1940), scritti tra il 1920 e il 1925, due dei quali sono usciti per la prima volta in italiano nella versione cartacea di questo libro, nel 1990.

La guardia bianca (Emozioni senza tempo)

La guardia bianca (Emozioni senza tempo) di

Pubblicato inizialmente sulla rivista 'Rossija' nel 1924, anche questo romanzo di Bulgakov tocca il tema, assai caro alla narrativa russa, di un saga familiare legata a tre fratelli nel periodo della guerra civile russa, e in particolare nell'inverno a cavallo tra il 1918 e il 1919. È questa l'opera che garantì all'autore una certa fama in vita, prima ancora del successo che poi lo avrebbe proi...

Cuore di cane (Libri da premio)

Cuore di cane (Libri da premio) di

Un meraviglioso esempio della narrativa di Bulgakov, pubblicato nel 1925, che parte da una trama molto semplice ma grottesca e suggestiva: un'operazione chirurgica trasformerà un cane, morto per il freddo e la fame a Mosca, in un uomo. È interessante l'elemento descrittivo scelto dal grande maestro russo, che affida alle considerazioni del cane alcune sferzanti critiche alla società russa uscit...

Appunti sui polsini (Libri da premio)

Appunti sui polsini (Libri da premio) di

Gli "Appunti sui polsini" sono tra i testi meno conosciuti di Bulgakov. Meritano di essere scoperti, o riscoperti, per l'ironia e il divertimento che ci regalano. Apparsi in riviste letterarie e in varie versioni, hanno al centro la vita di Mosca negli anni Venti. Lo stile è quello, inconfondibile, dell'autore. Uno sguardo acuto, che ci descrive una società in profondo cambiamento dopo la Rivol...