Concepts Gusto

Compra su Amazon

Concepts Gusto
Autore
AA.VV.
Editore
ARPANet
Pubblicazione
30/07/2014
Categorie
Parole scartate come caramelle o assaporate come ciliegie, una dietro l’altra, con movimenti rilassati o animati da vibrante curiosità, alla ricerca di una dimensione narrativa stuzzicante, che parta dal gusto ed al gusto ritorni: come a seguire il soffice bordo di una torta, perfettamente rotonda, di cui si immagina la dolcezza al palato e la soffice consistenza ancora prima che arrivi alla bocca.
È la dimensione più passionale dei cinque sensi quella che costituisce il motore creativo di CONCEPTS Gusto, antologia ARPANet di narrativa e di poesia liberamente ispirate dalla sfera dei sapori, di tutte quelle sensazioni legate al gusto, alla sua funzione di catalizzatore emotivo di memoria, di impulsi interiori e, senz’altro, della sfera del proibito.
Il Gusto è la chiave che apre porte e finestre affacciate su interni di vita e rispolvera istantanee dai toni seppia, riportando alla luce ciò che siamo stati con inaspettata intensità, come se il tempo non avesse dimensione.
I racconti e le poesie sono liberamente ispirati da: la cipria chiara della nonna, il rito del pasto, i vassoi scintillanti di una mensa, i sapori perduti della cucina povera veneziana, le pietanze della nonna materna, un pomeriggio al mare dopo un pranzo a base di frutti di mare, il sapore della carne di cavallo, il cannolo siciliano, il succo di frutta all’albicocca e un Montepulciano d’Abruzzo, il sapore dolce dei fichi maturi, la torta con fragole e panna, lo zucchero filato, la crema di cioccolato alle nocciole, il caffé bevuto in compagnia, il sapore del sale che lascia in bocca l’acqua salata, il sapore del sangue.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di AA.VV.

Garibaldi - Vita pensiero interpretazioni: Dizionario Critico (Storia e memoria)

Garibaldi - Vita pensiero interpretazioni: Dizionario Critico (Storia e memoria) di

Quest'opera non è un dizionario nel senso tradizionale del termine. Non pretende di presentare l'intero, e per certi aspetti, inesauribile universo garibaldino. Come sarebbe possibile infatti ridurre un personaggio cosí ricco e complesso, per tanti versi cosí esorbitante - tante volte raccontato, oggetto dei giudizi e dei commenti più diversificati - nelle pagine di un dizionario? Questo è un r...

La Mala Informaciòn. Il male del nostro tempo raccontato da nove corrosivi comedian (-)

La Mala Informaciòn. Il male del nostro tempo raccontato da nove corrosivi comedian (-) di

Ha ragione Antonio Rezza, comedian sperimentale senza eguali, quando afferma che "il problema dei giornali è che sono scritti da chi non ha mai letto un lettore". Ma la cattiva informazione in Italia si manifesta in molte forme: con il servilismo cialtrone, con il filtro delle notizie, con la manipolazione strisciante, con la censura, con la contro-informazione da Grande Fratello (quello vero)....

Il Casalese. Ascesa e tramonto di un leader politico di Terra di Lavoro (Fatti & misfatti)

Il Casalese. Ascesa e tramonto di un leader politico di Terra di Lavoro (Fatti & misfatti) di

Uno spaccato dell’Italia di Berlusconi; della politica senza passato e dall’incerto futuro. E da filo conduttore all’ultimo ventennio di storia politica dell’Italia, le tante - forse troppe - coincidenze che hanno scandito un’altra significativa storia: quella di Nicola Cosentino, il potente coordinatore del Pdl della Campania, ed ex sottosegretario all’Economia con delega alla Programmazione E...

Quello che le donne (Einaudi tascabili. Biblioteca Vol. 60)

Quello che le donne (Einaudi tascabili. Biblioteca Vol. 60) di

«Col cuore, io mi trovo legata a tutte le donne, anche quelle che mi sembrano le piú opposte a me, se appena mi dico che ognuna ha sofferto o soffrirà, ha nutrito un sentimento, ha provato la gioia di un sorriso ricambiato o l'angoscia d'una solitudine». Sibilla Aleramo

Parlami d'amore

Parlami d'amore di

Una piccola antologia di aforismi, poesie, frasi celebri scelte fra le più belle di tutti i tempi, dalla letteratura greca fino al cinema contemporaneo.

Fobie. Autori disadattati "in cura da" Alessandro Greco

Fobie. Autori disadattati "in cura da" Alessandro Greco di

Prima ho usato le buone, poi le minacce. E alla fine li ho costretti a scrivere. Ho detto loro che scrivere li avrebbe aiutati a vincere le proprie paure, e a ricostruirsi una personalità forte, invincibile. E così come Jung sculacciava Sabina Spielrein, io ho frustato questi ragazzi affinché potessero offrire prova di quanto la mia “branoterapia” sia un antidoto alla senescenza; in tre mesi di...