Una vita (Einaudi tascabili Vol. 707)

Compra su Amazon

Una vita (Einaudi tascabili Vol. 707)
Autore
Italo Svevo
Editore
EINAUDI
Pubblicazione
28/04/2015
Categorie
Una vita, l'opera prima di Svevo, esce nel 1892. A quest'epoca, l'autore triestino ha scritto qualcosa per il teatro, alcuni articoli, un saggio incompiuto (Del sentimento in arte) e un paio di racconti (Una lotta, L'assassinio di via Belpoggio): tutte prove non sistematiche, spesso non concluse o interrotte. Stupisce dunque vedere nel romanzo tanta sicurezza di costruzione e di scrittura, tanta abilità nel governare personaggi, intreccio, toni; stupisce, anche, l'originalità di un romanzo che, se tecnicamente rientra ancora nel naturalismo, riesce in parte a staccarsene grazie alla struttura e ai personaggi: Alfonso Nitti, carico di contraddizioni, illusioni e sogni irrealizzati, è il primo antieroe novecentesco, condannato a perdere fin dal principio, fin da quando si illude di poter vivere secondo i principi di Schopenhauer, filosofo particolarmente caro a Svevo e assolutamente estraneo, invece, alla tradizione del romanzo naturalista. Ricchissimi gli apparati che accompagnano questa edizione: un'introduzione a tutto Svevo che è lo scritto piú circostanziato oggi disponibile su Una vita e che ricostruisce l'ambiente culturale e intellettuale in cui si formò l'autore; una cronologia della vita e dell'opera sveviana; un quadro sinottico della critica, una guida ragionata ai testi esegetici fondamentali; un'antologia della critica su Una vita che comprende quattro brani, firmati rispettivamente da De Benedetti, Mazzacurati, De Castris, Lavagetto; e un apparato di note molto vasto che, oltre a fornire le notizie storico-letterarie, suggerisce alcune coordinate interpretative e approfondisce alcuni aspetti dell'opera sveviana - come certi fantasmi autobiografici (il giovane ebreo Ettore Schmitz, la sua famiglia) che ancora aleggiano nel primo romanzo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Italo Svevo

La coscienza di Zeno: Testo integrale con riassunti e schede illustrative

La coscienza di Zeno: Testo integrale con riassunti e schede illustrative di Italo Svevo

Il capolavoro di Svevo viene proposto in versione integrale, un riassunto puntale dei singoli capitoli e un percorso di schede illustrate sui passaggi letterari più significativi.

La coscienza di Zeno

La coscienza di Zeno di Italo Svevo Rusconi Libri

Lo psicanalista di Zeno Cosini, protagonista del romanzo, consiglia al suo paziente di mettersi a scrivere la storia della propria vita. Rivivendone le esperienze più significative, scavando nella propria coscienza e psicanalizzando se stesso, Zeno forse potrà superare il “disagio di vivere” che lo tormenta.

L'assassinio di Via Belpoggio

L'assassinio di Via Belpoggio di Italo Svevo

Edizione contente oltre alla famosissima storia "L'assassinio di Via Belpoggio" anche "Vino generoso" e "Lo specifico del dottor Menghi"

Senilità

Senilità di Italo Svevo Ali Ribelli Edizioni

Emilio Brentani è un intellettuale fallito perso nel ricordo della piccola gloria di aver scritto un romanzo. Lavora come impiegato in una compagnia di assicurazioni trascorrendo le giornate in modo piuttosto anonimo, fino al giorno in cui conosce Angiolina, ragazza esuberante con cui inizia una relazione...

La coscienza di Zeno

La coscienza di Zeno di Italo Svevo SAGA Egmont

Il grossista italiano di mezza età Zeno cerca senza molto successo di smettere di fumare, ma nulla sembra riuscire ad aiutarlo. Il suo psichiatra gli suggerisce di scrivere la storia della sua vita per far luce sull’origine della sua dipendenza. Mentre lo fa, i ricordi di una vita fallita e irrisolta si riversano su di lui. Con una copiosa dose di autoironia, ripensa al complicato rapporto con ...

Una burla riuscita

Una burla riuscita di Italo Svevo Ali Ribelli Edizioni

Un letterato deluso per i continui insuccessi riesce a riscattarsi grazie ad un improvviso successo editoriale, che compensa le delusioni letterarie. Questo finché...