Il confine: I cento anni del Sudtirolo in Italia (Scala italiani)

Compra su Amazon

Il confine: I cento anni del Sudtirolo in Italia (Scala italiani)
Autore
Sebastiano Vassalli
Editore
Rizzoli
Pubblicazione
28 maggio 2015
Categorie
PREMIO FONDAZIONE IL CAMPIELLO 2015

l Sudtirolo, una terra di frontiera e un paradiso turistico in cui due popolazioni sono destinate a convivere. Ma cos’altro sanno gli italiani di questa regione e della sua storia? Quasi niente e, peggio, l’hanno sempre capita poco.
Sebastiano Vassalli ripercorre in maniera lucida e tagliente gli snodi principali di un secolo ricco di contrasti, di “fandonie storiche”, di follie politiche: dal 1919, quando il trattato di St. Germain avanzò sul crinale alpino il confine con l’Austria, stabilendo che i sudtirolesi diventavano loro malgrado italiani… fino ai giorni nostri. In mezzo ci sono il fascismo, il nazismo, le bombe, i referendum e una stagione di tenebre in cui hanno perso la vita troppi uomini. Il protagonista di questa lunga storia è ormai vecchissimo, nato nel 1928, eppure continua ancora a muoversi indisturbato nel paesaggio scintillante di valli e città, a fare sentire la propria voce e a seminare zizzania.
Attraverso una proposta concreta, questo libro invita a chiudere i conti con la storia e a separare una volta per tutte il passato dal presente, per guardare avanti.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Sebastiano Vassalli

La chimera (Contemporanea)

La chimera (Contemporanea) di

PREMIO FONDAZIONE IL CAMPIELLO 2015 Nel 1610 Zardino è un piccolo borgo immerso tra le nebbie e le risaie a sud del Monte Rosa. Un villaggio come tanti, sembra, ma che in realtà racchiude una storia incredibile. Quella di una donna, Antonia, una trovatella cresciuta nella Pia Casa di Novara, scelta da due contadini e portata in paese, dove cerca di vivere nella fede e con semplicità, come...

Amore lontano (Contemporanea)

Amore lontano (Contemporanea) di

Sette racconti, sette vite, sette uomini: Vassalli ripercorre le storie di poeti fondamentali, da Omero a Jaufré Rudel, da Virgilio a Qohélet, da François Villon a Giacomo Leopardi a Arthur Rimbaud. Per capire il mistero della parola e della poesia nelle esistenze di uomini ingenui, falsi, avidi, nevrotici, in una parola, normali. Che però, almeno per un breve momento della loro esistenza,...

Dux (L'Arcipelago Einaudi Vol. 1)

Dux (L'Arcipelago Einaudi Vol. 1) di

Casanova è un italiano da manuale: abbastanza socievole, poco sociale, molto adattabile. È un concentrato di virtú e di difetti; ma, per sua e nostra fortuna, i difetti non riescono mai a prevalere del tutto sulle virtú, perché, anche negli anni giovanili, le sue vittorie sono effimere e gli servono soltanto a rimettersi in gioco. In pratica, è un eterno perdente: e questo, forse, è il...

Terre selvagge (VINTAGE): Campi Raudii

Terre selvagge (VINTAGE): Campi Raudii di

Una terra a sud delle Alpi, disabitata e talmente inospitale che nel 101 a.C. non ha ancora un nome. Duecentomila uomini pronti a combattere corpo a corpo, a massacrarsi fino allo stremo: da una parte un popolo di invasori, i Cimbri, invincibili in Europa da vent’anni e decisi, forse, ad attaccare persino Roma; dall’altra parte i plebei e gli ex schiavi del console Caio Mario, ultimo...

L'Italiano (Einaudi tascabili. Scrittori Vol. 531)

L'Italiano (Einaudi tascabili. Scrittori Vol. 531) di

Il carattere nazionale italiano in undici storie che dànno forma a un'unica storia: la nostra.

Stella avvelenata (Einaudi tascabili. Scrittori Vol. 1314)

Stella avvelenata (Einaudi tascabili. Scrittori Vol. 1314) di

«Uno dei romanzi migliori di Vassalli, per il fascino irresistibile delle vicende narrate, per i personaggi, per gli interrogativi che ne emergono». «Corriere della Sera»