Prose varie di Ugo Foscolo

Compra su Amazon

Prose varie di Ugo Foscolo
Autore
Ugo Foscolo
Pubblicazione
03/06/2016
Categorie
— Ma, e vi fu ella? mi disse quel gentiluomo; e mi si volse inconlro prontissimo, e trionfò urDanissiraamente di me. — Poffare 1 dissMo, ventilando fra me la questione;

adunque venlun miglio di navigazione (da Douvre a Ca!ais non ci corre nè più nè meno) conferiranno si fatti diritti? Vo' esaminarli. — E lasciando andare il discorso,

m'avvio diritto a casa : mi piglio mezza dozzina di ca* micie, e un paio di brache di seta nera. — L'abito che Ilo indosso (diss'io, dando un'occhiata alla manica) mi

farà. — Mi collocai nella vettura di Douvre : il navicello veleggiò alle nove dei di seguente : e per le tre mi trovai addosso a un polio fricassé a desinare -~ in Francia; —

e sì indubitabilmente, che se mai quella notte mi fossi morto d'indigestione, tutto il genere umano non avrebbe impetrato che le mie camicie, e le mie brache di seta

nera, la mia valigia e ogni cosa non andassero petdroit d^aubainé in ereaità al re di Francia; — anche la miniatura ch'io porto meco da tanto tempo, e che io tante

volle, 0 Elisa, ti dissi eh' io porterei meco nella mia fossa, mi verrebbe strappata dal collo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Ugo Foscolo

Le ultime lettere di Jacopo Ortis (Emozioni senza tempo)

Le ultime lettere di Jacopo Ortis (Emozioni senza tempo) di Ugo Foscolo Fermento

Jacopo Ortis, fuggiasco da Venezia, si ritira sui Colli Euganei dove si innamora di Teresa. Sa bene che quello è un amore impossibile, perché lei è promessa a Odoardo. Ortis decide allroa di mettersi in viaggio, senza meta, attraverso l'Italia: ma sarà testimone dell'oppressione straniera e non sarà consolato dalla bellezze artistiche e naturali della penisola, né potrà consolarlo un dialogo ...

Ultime lettere di Jacopo Ortis (Einaudi tascabili. Classici)

Ultime lettere di Jacopo Ortis (Einaudi tascabili. Classici) di Ugo Foscolo EINAUDI

L'Ortis è stato letto come il «testamento» del secolo XVIII, «grido di dolore innanzi a tutte le cadute di tutte le illusioni»: e fu davvero diario fedele d'una vita dissipata e provvisoria, romanzo-verità giocato intorno alla figura di Ortis, cui Foscolo trasferisce molti aspetti della sua personalità: le aspirazioni giovanili, l'anelito alla bellezza e alla libertà, il senso di ...

Ultime lettere di Jacopo Ortis (I Grandi Classici Multimediali Vol. 3)

Ultime lettere di Jacopo Ortis (I Grandi Classici Multimediali Vol. 3) di Ugo Foscolo Edimedias

• Introduzione annotata • Apparato di note al testo Introduzione e note a cura di Giuseppe Nicoletti Le Ultime lettere di Jacopo Ortis è da considerare prima di tutto una delle opere capitali della nostra tradizione letteraria. Pur appartenendo al genere particolare del romanzo epistolare, il capolavoro foscoliano, che nella sua prima edizione esce ancora nel XVIII secolo e cioè nel 1798, ...

Opere di Ugo Foscolo

Opere di Ugo Foscolo di Ugo Foscolo Edizioni la Biblioteca Digitale

7 opere di Ugo Foscolo Poeta e scrittore italiano, uno dei principali letterati del neoclassicismo e del preromanticismo (1778-1827) Questo libro elettronico presenta una collezione di 7 opere di Ugo Foscolo. Indice interattivo: A Bonaparte liberatore A Luigia Pallavicini All'amica risanata Il mio tempo Le odi Lezioni di eloquenza Sulla lingua italiana.

Le grandi opere (eNewton Classici)

Le grandi opere (eNewton Classici) di Ugo Foscolo Newton Compton Editori

• Poesie giovanili • Odi e sonetti • Dei Sepolcri • Dalle Grazie • A Bonaparte liberatore: dedica dell’oda • Ultime lettere di Jacopo Ortis (con l’edizione del 1798) • Dell’origine e dell’ufficio della letteratura • Sull’origine e i limiti della giustizia • Notizia intorno a Didimo Chierico • Saggi sul Petrarca • Epoche della lingua italiana • Lettera apologetica • Lettere d’amore A cura di ...

Lettere d'amore (Classici)

Lettere d'amore (Classici) di Ugo Foscolo BUR

Le lettere documentano le passioni del Foscolo, i suoi tormenti, le sue fantasie e soprattutto la sua eccezionale capacità di esprimere i sentimenti più appassionati in pagine dal valore artistico assoluto. Guido Bezzola raccoglie qui tutto quel che rimane delle lettere d’amore del poeta, considerate tra le più belle della letteratura italiana.