Lettere di condannati a morte della Resistenza italiana: 8 settembre 1943-25 aprile 1945 (Einaudi tascabili. Saggi)

Compra su Amazon

Lettere di condannati a morte della Resistenza italiana: 8 settembre 1943-25 aprile 1945 (Einaudi tascabili. Saggi)
Autore
AA. VV.
Editore
EINAUDI
Pubblicazione
14/04/2017
Categorie
«Le Lettere contengono la voce di uomini e donne, appartenenti a tutte le età e a ogni classe sociale, consapevoli del dovere della libertà e del prezzo ch'essa, in momenti estremi, comporta. Chiunque anche oggi le leggerà, vi troverà un'altra Italia e non potrà non domandarsi se davvero non ci sia piú bisogno di quella voce o se, al contrario, non si debba fare di tutto per tramandarla e mantenerla viva nella coscienza, come radice da cui ancora attingere forza».

Gustavo Zagrebelsky



Centododici partigiani e patrioti vengono catturati dai tedeschi o dai fascisti e già sanno (o presentono) che saranno «giustiziati», cioè uccisi dal plotone d'esecuzione o dalle torture che verranno loro inflitte. Scrivono ai familiari, alla madre, alla moglie, alla fidanzata, ai compagni di studio, di lavoro, di vita. Appartengono alle realtà sociali e culturali piú diverse, sono stati presi (e saranno soppressi) nei luoghi e nelle condizioni piú disparate. Tutti vivono, per la prima e l'ultima volta, l'atroce esperienza di «un tempo breve eppure spaventosamente lungo, in cui si toglie all'uomo il suo piú intimo bene, la speranza», e in cui sono costretti, in preda allo smarrimento e all'angoscia, a «dare ordine» al proprio destino e al proprio animo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di AA. VV.

Antòn Cechov. Lingua Lunga: illustrato da Franco Staino

Antòn Cechov. Lingua Lunga: illustrato da Franco Staino di Aa.Vv. Gangemi Editore

Una delle novelle di Anton Cechov, pietra miliare della drammaturgia di tutti i tempi. Il testo integrale è accompagnato e reinterpretato dalle illustrazioni di Franco Staino.

Antòn Cechov. Ssst!...: illustrato da Franco Staino

Antòn Cechov. Ssst!...: illustrato da Franco Staino di Aa.Vv. Gangemi Editore

Una delle novelle di Anton Cechov, pietra miliare della drammaturgia di tutti i tempi. Il testo integrale è accompagnato e reinterpretato dalle illustrazioni di Franco Staino.

Antòn Cechov. Dalle memorie di un uomo irascibile: illustrato da Franco Staino

Antòn Cechov. Dalle memorie di un uomo irascibile: illustrato da Franco Staino di Aa.Vv. Gangemi Editore

Una delle novelle di Anton Cechov, pietra miliare della drammaturgia di tutti i tempi. Il volume ripropone il testo integrale accompagnato e reinterpretato dalle illustrazioni di Franco Staino.

Nuovi incubi: I migliori racconti weird

Nuovi incubi: I migliori racconti weird di Aa.vv. Edizioni Hypnos

Nuovi incubi è il volume inaugurale dell’antologia Year’s Best Weird Fiction che annualmente presenta il meglio dei racconti weird in lingua inglese. Questo primo volume è dedicato ai racconti usciti nell’anno 2013, scelti per voi da Michael Kelly e Laird Barron. Un panorama unico sulla letteratura fantastica d’oltreoceano, un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di horror, ...

storie d'impresa [av]vincenti: mamma, che impresa!

storie d'impresa [av]vincenti: mamma, che impresa! di Aa.vv. Edizioni dEste

Questa pubblicazione è parte del progetto Mamma che impresa!, un laboratorio che promuove la cultura di impresa, nato per iniziativa di Rancilio Cube e aperto a collaborazioni e sinergie. Le storie di nove luminose case history imprenditoriali, raccontate, insieme a scrittori professionisti, da chi le ha fondate e le conduce, e i racconti che hanno vinto un concorso letterario nazionale per gli...

Orizzonti infiniti (Urania)

Orizzonti infiniti (Urania) di AA.VV. MONDADORI

Se l'ingegner Edison fosse diventato Frankenstein, oggi non avremmo soltanto lampadine elettriche ma creature intelligenti fabbricate dall'uomo. Se l'ultimo apostolo scendesse in mezzo a noi, lo accoglieremmo con orgoglio e pregiudizio. Se la coscienza diventasse un problema (lo è mai stata?), sapremmo come sabotarla. Queste e altre affascinanti idee percorrono il secondo volume di The Year's ...