Una vita da libraio (Einaudi. Stile libero extra)

Si può avere una vita avventurosa anche seduti su uno sgabello.

Un paesino di provincia sulla costa scozzese e una deliziosa libreria dell'usato. Centomila volumi spalmati su oltre un chilometro e mezzo di scaffali, in un susseguirsi di stanze e stanze zeppe di erudizione, sogni e avventure. Un paradiso per gli amanti dei libri? Be', piú o meno…

Dal cliente che entra per complimentarsi dell'esposizione in vetrina, senza accorgersi che le pentole servono a raccogliere la perdita d'acqua dal tetto, alla vecchietta che chiama periodicamente chiedendo i titoli piú assurdi, alle mille, tenere vicende di quanti decidono di disfarsi dei libri di una vita. The Book Shop, la libreria che Shaun Bythell contro ogni buonsenso ha deciso di prendere in gestione, è diventata un crocevia di storie e il cuore di Wigtown, villaggio scozzese di poche anime. Con puntuta ironia, Shaun racconta i battibecchi quotidiani con la sua unica impiegata perennemente in tuta da sci, e le battaglie, tutte perse, contro Amazon. La sua è l'esistenza dolce e amara di un libraio che non intende mollare. Con l'anticipo dell'edizione italiana, Shaun sta finalmente ricostruendo il tetto della sua libreria.

«Stavo uscendo dalla cucina con la mia tazza di tè quando un tizio in giacca da lavoro e pantaloni di poliestere una spanna piú corti del normale mi è rovinato addosso e me l'ha quasi fatta cadere.

- È mai morto nessuno qui? - mi ha chiesto poi. - Nessuno ci ha ancora lasciato le penne cadendo da una scaletta?

- Non ancora, - gli ho risposto, - ma speravo proprio che oggi fosse il gran giorno».

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Una vita da libraio di Shaun Bythell | Recensione di DeborahStamberga d'Inchiostro

Una vita da libraio è uno di quei romanzi che andrebbero letti, sono sicura che vi riserverà grandi sorprese, emozioni, spunti di riflessione e tanti momenti di divertimento, proprio come è successo a me. Il romanzo contiene una miriade di ottimi consigli di lettura, è proprio come se fosse una libreria di carta e inchiostro, oltre che una narrazione. Si tratta di uno scorcio diverso nel mondo dei libri, un insieme di storie intrecciate che hanno come riferimento il The Book Shop, una lettura davvero imperdibile. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.