Drama (Mira Vacek e la Città)

Primo volume della trilogia di fantascienza Mira Vacek e la Città, ambientata cinque secoli nel futuro, in un mondo dove gli stati non esistono più e gli uomini sono prigionieri nelle proprie città, senza alcuna possibilità di allontanarsi da esse. Per essere protetti dalla Città è necessario pagare una tassa annuale. Chi non ci riesce diventa spazzatura, a cui può essere fatta qualsiasi cosa. In questo strano mondo vive Mira Vacek, l’ultima prostituta, l’unica che ha continuato a lavorare anche dopo essere diventata cittadina. Ossessionata all’idea di tornare spazzatura, Mira seguita ad accumulare crediti, senza essere mai paga. Un ciclone travolge la sua esistenza quando l’unica persona a cui tenga, la sorella minore Nadia, cessa all’improvviso di essere una cittadina. Alla ricerca della sorella, Mira è costretta a confrontarsi con un mondo di miseria e degrado, da cui credeva di essersi liberata. Ben presto si trova invischiata in una macchinazione troppo grande per lei. Qualcuno la sta usando, la sta manovrando, si sta servendo di Nadia a questo scopo. Qualcuno il cui unico scopo è l’annientamento della città. Qualcuno che potrebbe decidere di aiutare, oppure di combattere.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Silvia Acquaro

AccattivanteSilvia Acquaro

Primo libro di una trilogia che si è dimostrato molto accattivante. Non ci sono stati momenti morti ed è stato un susseguirsi di eventi e continui colpi di scena. Lo scrittore narra la storia in modo fluido, comprensibile e per nulla monotono. Ritengo non sia un libro adatto ai più piccoli in quanto si presentano eventi violenti. Sicuramente leggerò il secondo volume della trilogia anche perché il primo ha creato in me una suspense che mi porta a dover continuare.

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Stefano Pastor

Il giocattolaio

Il giocattolaio 1 di

Non si sa molto del passato di Massimo, il bambino di 11 anni appena arrivato nel Quartiere. Accolto in casa dello zio, alcolizzato e violento, Massimo ha subito l’impressione di essere precipitato all’inferno. Ma il male, quello vero, non si annida tra le mura domestiche. C’è qualcosa, infatti, nel Quartiere; un’energia malefica che si sente sulla pelle, che s’intuisce ma non si vede tra i pal...

Figli che odiano le madri

Figli che odiano le madri di

Bianca, Nora, Carla e Iside: una pediatra, una donna senza scrupoli, una maestra e una giovane wicca. Quattro donne molto diverse tra loro, ma tutte inconsapevoli pedine di un crudele, macabro gioco. Nella stessa notte, ciascuna riceve la telefonata di un bambino che la chiama «mamma» e la implora di salvarlo dalle atroci torture a cui e? sottoposto. A confermare che non si tratta di uno scherz...