Sara La Schiava

Una passione bruciante, una incontro fatto di sottomissione e piacere senza limiti...quando la dominazione diventa febbre

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Veronique Bertier

Pervertita

Pervertita di

Maria Elena allargò le gambe. Voleva spiegare che non aveva dormito con nessuno per ottenere il suo lavoro, se l'era guadagnato, ma non pensava che Gabriella avrebbe ascoltato. Gabriella iniziò con le dita dei piedi dipinte della bionda e si arrampicò sulle sue lunghe gambe, fingendo di perquisire la giovane dirigente. Mentre la ricerca della donna maggiore si spingeva più in alto, Maria Elena ...

Ti Ho Comprata

Ti Ho Comprata di

"Ma ho intenzione di prendermi un po’ 'di quel bel culetto che sto pagando." Il suo dito indice si sollevò, Teresa cercò di trattenerlo, per non essere invasa. Ma il dito di Gloria era determinato, stava svanendo, dimenandosi, aprendo un territorio che persino al marito di Teresa era stato negato.

Sadica

Sadica di

L'unica cosa che non mi piaceva era il senso di presentimento che avevo sul mio prossimo appuntamento con il terapeuta. Le avevo detto cose che non avrei mai voluto dire a nessuno. Le avevo detto cose che non avevo nemmeno ammesso. E lei mi ha fatto fare cose ... cose che mi terrorizzavano, e allo stesso tempo mi facevano sentire viva. Alleggerita. Ho pensato di non andare. Ma poi il giorno del...

Diabolica Personal Trainer

Diabolica Personal Trainer di

Quando una donna grassa con un bel marito incontra una splendida personal trainer, la donna grassa perde il marito...Bussai a tentoni, attirando l'attenzione della donna seduta dietro la scrivania, che stava lavorando pigramente sul suo computer. Lei mi guardò mentre entravo. "Lenora?" Ho chiesto, quella sensazione di farfalle di ritorno. Si alzò da dietro la sua scrivania, permettendomi di oss...

Il Viaggio

Il Viaggio di

La notte prima aveva trovato impossibile dormire. Si toccò sotto le coperte e scoprì che era calda e umida. Sperando che un orgasmo potesse rilassarla fino al punto in cui il sonno l'avrebbe accolta, si fece scivolare le dita tra le labbra gonfie e cominciò ad accarezzarsi. Ed era lì con le prove della sua eccitazione sotto le sue dita indagatrici, il suo fidanzato che dormiva a fianco, alla fi...

L'Intervista

L'Intervista di

Il suo dito era nella sua bocca. La sua mente stava correndo. Come aveva potuto lasciarlo fare? Una parte di lei stava lottando per pesare le conseguenze. Se si fosse allontanata ora, sarebbe finita. L'avrebbe esclusa di sicuro. Non l’avrebbe fatto, forse? Ma c'era un'altra parte di lei che rendeva irrilevanti tutti questi calcoli. Il dito scivolava - molto lentamente - avanti e indietro. Ma an...