Il Regno di Avalon (Avventure di Atalon)

“Il regno di Avalon” fa parte della “Trilogia delle Avventure di Atalon”. Atalon che di Avalon ne era la capitale vive i propri ultimi giorno in questo romanzo scritto sul filo della fantasia dell’autore e di una improbale realtà romanzesca.
Quando gli invasori spagnoli del Messico vennero a conoscenza che gli Aztechi provenivano da una terra nel mare chiamata “Aztlan”, si convinsero che questi fossero perciò i discendenti degli Atlantidei. Gli indigeni avevano, nelle loro, leggende, anche una strana figura chiamata “coxcox”, il Noè del cataclisma messicano che si salvò con la moglie grazie ad un imbarcazione costruita in legno di cipresso. Dipinti di questo racconto sono stati rinvenuti anche tra i Miztechi, gli Zapotechi, i Tlascoltechi e altre popolazioni limitrofe.
Ma la storia ed i miti si ripetono anche dal lato opposto dell’emisfero: i Celti che abitavano l’Irlanda ed il nord della Francia hanno, da sempre, affermato di essere i discendenti di un popolo scampato all’inabissamento di una terra che essi chiamavano Avalon.
Atalon di Avalon, che ha una inquietante assonanza con “Aztlan” probabilmente l’antica “Atlantide” già descritta da Platone.
Nelle vicende della fine di quell’ isola e della fuga di pochi scampati si innesta un altro evento che si svolge nei tempi attuali: la casuale scoperta di una piramide in fondo all’Oceano Atlantico, nella Fossa Tettonica di Puerto Rico a 8600 metri di profondità. La storia è affascinante perché ci fa vivere una ipotetica possibilità di rinascita del regno di Avalon attraverso gli occhi di un ricercatore impegnato e di una splendida collaboratrice che, curiosi per natura, possono sognare di avere utilizzato il loro impegno per documentare le loro ipotesi di ricerca.
Nel complesso il romanzo è di facile lettura, con ricche informazioni, fervida fantasia, che tiene legati dal principio alla fine per scoprire il seguito e soddisfare la piacevole curiosità che suscita.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Learco Learchi d'Auria

Ricordi (Agáp?: parole d'amore)

Ricordi (Agáp?: parole d'amore) di

Questi pensieri gettati giù come son venuti, anch’essi “a rotta di collo” sono dedicati a tutti coloro che - ancora - credono in valori come l’amore. Amare e provare passione è un sentimento tanto complesso quanto è irrazionale. È un binomio che, sovente, porta della sofferenza. È una sottile nostalgia quella che i ricordi portano nuovamente alla mente con la sensazione di morire, ancora una vo...

Açúcar e Café (Avventure in Brasile)

Açúcar e Café (Avventure in Brasile) di

“Açucar e Café” chiude la trilogia delle “Avventure in Brasile”. Simili sono gli scenari tropicali brasiliani nei quali si muovono gli stessi personaggi dei precedenti romanzi. Il nuovo romanzo si ambienta in parte in Italia ed in parte in Brasile. Sulle vicende del presente si innestano quelle del passato, avvenute sul medesimo territorio latino americano dove la ricchezza viene prodotta da d...

Pau Brasil (Avventure in Brasile)

Pau Brasil (Avventure in Brasile) di

“Pau Brasil” è il seguito di “Da quello virtuale ad un mondo irreale” ed anche in questo gli stessi personaggi del precedente romanzo, presi da una malinconica “saudade” si danno appuntamento per una vacanza nel Rio Grande do Sul che poi prosegue in Amazonas. Anche in questo romanzo l’autore descrive due differenti realtà che si svolgono a cavallo dei tempi, da quelli antichi del Pau Brasil, l...

Quando il Diavolo ci mette la coda: Fatti, fattacci e di tutto un po’ al ritmo di samba e bossa nova

Quando il Diavolo ci mette la coda: Fatti, fattacci e di tutto un po’ al ritmo di samba e bossa nova di

In “Quando il Diavolo ci mette la coda... fatti, fattacci e di tutto un po’ al ritmo di samba e bossa-nova” l’autore ha voluto descrivere gli eventi accaduti ad uno dei protagonisti, oltre che a quelli del Brasile, a partire dall’anno 1950. Felice Colombo, questo è il nome del personaggio in questione, giunge in America Latina alla vigilia di un incerto periodo Storico e Politico del dopo guerr...

Il naufragio della Estrêla do Mar

Il naufragio della Estrêla do Mar di

In questo racconto “Il naufragio della Estrêla do Mar”, l’autore ci narra le avventure di alcuni naufraghi giunti, perigliosamente, sulle coste di una terra a loro sconosciuta. Il lettore viene preso per mano e trasportato nell’anno 1505 e in una storia incredibile sebbene simile a quelle descritte da altri nel passato. Lo scenario è quello tipico di una parte del Brasile appena scoperto. il le...

Impero degli Incas: Il sacro Condor delle Ande

Impero degli Incas: Il sacro Condor delle Ande di

Questo romanzo che l’autore definisce un “fantasioso racconto” ma anche “ricerca storica e turistica” è indirizzato ai cultori della preistoria dell’attuale Perù. Nelle pagine del libro vengono descritte due realtà parallele: una storica, ambientata nel tempo antico degli Incas, e l’altra turistica, che si svolgerà nei tempi odierni in quelle stesse regioni che furono testimoni delle gesta dei ...