REPLY

Teatro. E se una interpretazione è stata talmente convincente da replicare in vita ciò che si è verificato in scena? E' possibile fruire dell'arte in modo così pragmatico da farne bussola della propria esistenza? Anche nelle estreme conseguenze?

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Rosario Stefanelli

L'usufruttuario del mio intestino

L'usufruttuario del mio intestino di Rosario Stefanelli Rosario

Teatro. Le false certezze non possono durare in eterno. Arriva prima o poi il tramite che libera voci inascoltate per non soffrire. Questo accadrà a Goffredo nella relazione con il padre ammalato

Boscenità

Boscenità di Rosario Stefanelli Rosario

Teatro. Gino e Claudio vivono in una grande casa immersa in un bosco. Lontani da tutto e da tutti si vivono il loro ménage. Gino si è licenziato dall’impresa di famiglia perché trovava poco spazio. Il suo scopo è riprendere la linea produttiva tagliata dal padre, che non considerava marginale. Nel retro della casa c’è un capannone in cui ha approntato una idea di fabbrica. Il compagno, Claudio...

Diamanti prima, sterco poi

Diamanti prima, sterco poi di Rosario stefanelli It

Teatro. Giornata in un ente di formazione

Spifferi di mamma

Spifferi di mamma di Rosario Stefanelli Rosario

Teatro. Linda e Alfredo sono due fratelli. Inseguono in modo diverso la madre, poco presente per il lavoro. i due la evocano, tra immaginazioni e rabbie, illusioni e furori, ipocrisie e amare verità

Marmellosa Menzogna

Marmellosa Menzogna di Rosario Stefanelli Rosario

Teatro. La famiglia Di Matteo ha perso la cara figlia Lare. Colmar, il padre, non accettando la scomparsa, ha dato vita al vuoto. Paula, la moglie, ha assecondato la scelta del marito di vedere e parlare con il fantasma di Lare. L'unico in disaccordo è il figlio Mike, che fa di tutto per ridare normalità alla propria famiglia. Il ragazzo si inventerà qualcosa di originale perché sia proprio il ...

Con mio fratello si ballava in montagna

Con mio fratello si ballava in montagna di Rosario Stefanelli Rosario

Teatro. I buoni hanno bisogno di strade e piazze per sconfiggere il tempo. Charli, senza vie e senza ponti, ha preferito l’assolo alle lusinghe. E senza un perché vivrà oltre il tempo più di tante mezze calzette