UNA STORIA UMANA: STORIE VISSUTE IN TAXI (TAXI LIVE Vol. 6)

Compra su Amazon

UNA STORIA UMANA: STORIE VISSUTE IN TAXI (TAXI LIVE Vol. 6)
Autore
Adriano Burelli
Pubblicazione
25 ottobre 2014
Categorie
Poi svincolando, facendo un po’ di gincana, ho guadagnato qualche metro e ho potuto vedere che aveva il vestito strappato e gli mancava anche una scarpa, l’altra era rossa con un tacco a spillo niente male. Allora ho capito il suo deambulare. Mi sono detto: “ come è strano e cinico il genere umano, quella poverina ha sicuramente un sacco di problemi per conto suo, deve pure subire l’assalto di questi tori scalmanati”. Poi, un po’ per questa loro imbecillità, un po’ per il fatto che non mi stavano facendo lavorare, mi sono attacco al clacson e come un ossesso ho incominciato a suonare, li ho costretti così a farmi passare. Qualcuno, forse infastidito per il mio troppo suonare, ha gridato queste testuali parole: Ha Tassinà,…… che hai preso la patente al conservatorio di Santa Cecilia?


sei una ragazza davvero fortunata, anzi sei fortunata due volte, perché oltre ad avere degli ottimi genitori, hai anche avuto la fortuna di perdere una persona che non ti meritava. Una persona come quello che consideravi il tuo fidanzato, è meglio perderlo che acquistarlo, fidati, è come se, questa sera, hai fatto un terno all’otto.
Pensa se questo bastardello si sarebbe rivelato dopo il matrimonio, magari anche dopo aver fatto dei bambini, pensa a questo e ti renderai conto di quanto sei stata fortunata questa sera. Fanne tesoro di questa brutta esperienza, perché i mali, non vengono sempre e soltanto per nuocere, a volte sono dei veri e propri insegnamenti per non caderci più la prossima volta. Pensa che bello! Domani, quando avrai trovato il ragazzo che meriti, riderai di questa storia, anche perché questa esperienza si è esaurita in breve tempo e ti resta ancora tutto il tempo che vuoi per scegliere il ragazzo giusto e la meravigliosa vita che vorrai costruire e vivere con lui.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Adriano Burelli

Alzheimer: Collana TAXI LIVE   (Storie vissute in taxi)

Alzheimer: Collana TAXI LIVE (Storie vissute in taxi) di

Premetto che, la situazione l’ho vissuta io personalmente, ma per renderla avvincente, ho inserito elementi ironici, sperando di non offendere nessuno, né qualcuno possa dispiacersi. Quel giorno, è successo così, proprio come lo racconto, e quel che mi meravigliò allora, era la grande tolleranza, la grande pazienza e serenità della sua non più giovane figliola. La quale, avrà avuto non meno di ...

VIOLENTATA E DERUBATA: Storie vissute in taxi (TAXI LIVE Vol. 21)

VIOLENTATA E DERUBATA: Storie vissute in taxi (TAXI LIVE Vol. 21) di

Lo stupro, la violenza è una cosa aberrante, non dovrebbe mai accadere e chi la subisce non ha più una vita da vivere. L’autore, ha preso lo spunto dai fatti di cronaca del Maggio 2015 per romanzare e documentare quel che impunemente accade in questa aberrante società. L’otto maggio, alle prime ore del mattino, una tassista ha subito un atto delittuoso che tra esseri civili mai dovrebbe accad...

Eterni fidanzati nella città eterna: Storie vissute in Taxi (TAXI LIVE Vol. 20)

Eterni fidanzati nella città eterna: Storie vissute in Taxi (TAXI LIVE Vol. 20) di

Premesso che non tutti possono vivere un vero amore. Però, a chi non piacerebbe? Questa è la storia di due innamorati, che pur non essendo più bambini, stanno vivendo adesso l’amore dell’adolescenza. Lei ha da poco superato gli anta, lui ne ha quasi cinquanta e ogni anno, nello stesso giorno, rinnovano il loro primo incontro. L’appuntamento se lo danno a Roma, ma solo perché è a Roma che si ...

IL MONDO IN UN CORTILE: Storie vissute in Taxi (TAXI LIVE Vol. 16)

IL MONDO IN UN CORTILE: Storie vissute in Taxi (TAXI LIVE Vol. 16) di

Dedicato a coloro che hanno il coraggio di avventurarsi nel grigio oscuro della notte e tornarsene a casa con le ferite ancora aperte. Premesso che la notte è un mondo contrapposto al giorno, la dove sembrano due giungle che si toccano di spalle senza mai conoscersi di fronte. La notte, è fatta di ombre e gli unici colori sono una lunga scala di grigi che si spostano verso il nero. Il giorno ...

TOSSICA O MATTA?: STORIE VISSUTE IN TAXI (TAXI LIVE Vol. 18)

TOSSICA O MATTA?: STORIE VISSUTE IN TAXI (TAXI LIVE Vol. 18) di

Nel momento di truccarsi, deve aver fatto confusione, perché è tale e quale a chi cerca di far ridere. Gli occhi non erano truccati, ma neri di suo, con tanto di borse violacee a ricordarle le notti insonni che deve aver vissuto. I capelli sono talmente arruffati, da far pensare che non li ha mai, né lavati né spazzolati, e sembrano zotici, più che cotonati, mesciati di biondo e a caschetto, co...

SOS MANICOMIO: Storie vissute in taxi (TAXI LIVE Vol. 17)

SOS MANICOMIO: Storie vissute in taxi (TAXI LIVE Vol. 17) di

Questa è la storia di un tassista ritenuto il più fortunato al mondo, non a caso è stato soprannominato Chiappe D’oro, questa volta però, le chiappe non gli hanno funzionato nemmeno un poco.