Edith Wharton

Estate

Estate di Edith Wharton

Le recensioni dei clienti, comprese le valutazioni a stelle dei prodotti, aiutano i clienti ad avere maggiori informazioni sul prodotto e a decidere se è il prodotto giusto per loro. Per calcolare la valutazione complessiva e la ripartizione percentuale per stella, non usiamo una media semplice...

La casa della gioia

La casa della gioia di Edith Wharton

Le sorelle Bunner

Le sorelle Bunner di Edith Wharton

Falsa partenza

Falsa partenza di Edith Wharton

Il potere dell'Arte, contro ogni moda passeggera Falsa partenza fa parte di una collezione di quattro racconti lunghi, usciti nella raccolta Vecchia New York, uscita nel 1924. Siamo dalle parti dell’Età dell’innocenza, con una osservazione minuta e crudele dei riti, usi e costumi, dell’alta società newyorkese. Al centro della vicenda è il viaggio in Europa di Lewis Raycie, giovane rampollo di ...

L'età dell'innocenza

L'età dell'innocenza di Edith Wharton

Un libro elegante e sovversivo, sulla libertà e il suo prezzo in termini di solitudine e isolamento. Raffinato e spietato affresco dell’alta società newyorchese di fine Ottocento, L’età dell’innocenza racconta una comunità chiusa, fondata su una solida ricchezza immobiliare, governata da un ottuso moralismo, le cui rigide convenzioni ostacolano qualsiasi desiderio di affermazione del ...

Racconti di uomini e fantasmi (Raggi)

Racconti di uomini e fantasmi (Raggi) di Edith Wharton

L’immenso successo di critica e pubblico che Edith Wharton raggiunse con L’età dell’innocenza, romanzo che le valse il Pulitzer, ha spesso oscurato la sua maestria come narratrice del fantastico. Le sue migliori storie di vita quotidiana e del sovrannaturale compongono questa raccolta in cui uomini e fantasmi (o coloro che gli uomini ritengono tali) vengono presentati sotto molteplici ...

Sorelle Bunner (Five Yards Vol. 8)

Sorelle Bunner (Five Yards Vol. 8) di Riccardo Mainetti

Nei sobborghi della città di New York, le sorelle Bunner gestiscono un piccolo negozio di sartoria e fiori finti realizzati a mano. Senza altri familiari e con una cerchia di conoscenti molto ristretta, trascorrono le giornate lavorando dietro il bancone e uscendo solo per qualche piccola commissione. Le esistenze umili e ordinarie di Ann Eliza ed Evelina cambiano quando la sorella maggiore ...

L'età dell'innocenza

L'età dell'innocenza di Edith Wharton

Uscito nel 1920, "L’età dell’innocenza" vale alla sua autrice, Edith Wharton, il premio Pulitzer: sarà la prima donna a vederselo assegnare. Il libro è una critica spietata alla convenzionalità dell’alta società newyorchese: una vera aristocrazia immobiliare in cui le famiglie sono le stesse da generazioni, le donne un ornamento e gli uomini non fanno nulla neppure quando fingono di andare in ...

Un figlio al fronte

Un figlio al fronte di Edith Wharton

Scritto a Parigi fra il 1918 e il 1922, "A Son at the Front" è certamente un capolavoro dimenticato, rimasto finora inedito in Italia. È un grande romanzo sulla Prima guerra mondiale, ambientato in una Parigi immortale sull’orlo dell’abisso dove i protagonisti riscoprono all’improvviso, sotto la minaccia delle più grandi perdite, il senso più autentico della vita. Motore del romanzo è il ...

Uno sguardo indietro

Uno sguardo indietro di Edith Wharton

L’autobiografia di Edith Wharton è il racconto della vita intensa di una donna impetuosa, segnata da un’educazione rigida, ma capace di ironizzare sull’ipocrisia che reggeva il mondo in cui era cresciuta. Una vita di amori infelici e forti amicizie – celebre il suo sodalizio con Henry James –, di viaggi spericolati e peregrinazioni per l’Europa – prima la Spagna, poi l’Italia e infine Londra e ...

Il vizio della lettura

Il vizio della lettura di Edith Wharton

Ne "Il vizio della lettura", articolo scritto da Edith Wharton nel 1903 per The North America Review, la comunicazione con il lettore si sviluppa su due piani diversi, e quello che sembrerebbe un giocoso trattato filosofico nasconde in realtà la dimostrazione pratica della tesi sostenuta: il "lettore meccanico", nuovo prodotto dell’editoria industriale e privo di sensibilità artistica - colui ...

Il ritorno a casa

Il ritorno a casa di Edith Wharton

Mai tradotto prima, il testo è la narrazione di un incontro fra l’autrice e un infermiere degli American Relief Corps. Una testimonianza in cui “frammenti di esperienza che parevano brandelli di carne mandati in aria dalle granate (...) cominciano a collegarsi fra loro e dai campi di battaglia riemergono le ossa rotte della Storia.” Un documento inedito, che arriva nelle librerie a un secolo di...

La porta sbarrata

La porta sbarrata di Edith Wharton

L’ambizione può portare a forzare porte che rimarranno chiuse per sempre, e non far notare spiragli ai quali si arriva troppo tardi, per una crudele ironia del destino. In questo lungo racconto un artista fallito che nasconde un oscuro segreto, si fa narratore delle proprie vicissitudini nella speranza che altri possano dargli la soluzione che lui non ha il coraggio di perseguire.Ma nel suo ...

L'età dell'innocenza (Emozioni senza tempo)

L'età dell'innocenza (Emozioni senza tempo) di Edith Wharton

Archer, già fidanzato con May, s’innamora profondamente di Ellen, moglie separata di un corrotto conte polacco. Ellen è una donna che ha deciso di vivere libera e non viene accettata in una società estremamente formale come quella dell’alta società di New York agli inizi del ‘900. È la storia di un amore distrutto dalle regole di una società ipocrita, dalle rigide convenzioni e dai pettegolezzi...

Raggi di luna

Raggi di luna di Edith Wharton

Sposi per un anno. Questo è il patto che Nick e Susy Lansing hanno stipulato: rimanere uniti nella buona sorte fino a quando il denaro dei regali di nozze e l’ospitalità degli amici permetterà loro di continuare la luna di miele. Poi, se una migliore occasione si presenterà a uno di loro, l’altro acconsentirà a lasciarlo libero. Lo scenario dei primi mesi di questa anomala unione è idilliaco: ...

La casa della gioia (Le Grandi Scrittrici)

La casa della gioia (Le Grandi Scrittrici) di Edith Wharton

Nella New York dei primi anni del secolo scorso, Lily Bart vive tra i sontuosi ricevimenti dell’alta società, i viaggi all’estero e i soggiorni nelle residenze degli amici. Le sue uniche doti sono la bellezza e l’intelligenza, che usa per muoversi in un ambiente ipocrita di cui vuole ostinatamente far parte e nel quale spera di trovare marito. Un sentimento forte e contrastato la lega a ...