Settimio Felton - L'elisir di lunga vita (Emozioni senza tempo)

Noto anche con il titolo 'L'elisir di lunga vita' questo romanzo di Hawthorne, pubblicato postumo nel 1872, ha come tema centrale l'affanosa consapevolezza umana della brevità della vita. A questo problema prova a trovare soluzione Settimio Felton, un giovane prossimo a divenire ministro di culto nel Massachusetts ai tempi della rivoluzione americana, che si lascia guidare dal fascino per l'occulto ma anche dalla propria incrollabile fiducia verso la sperimentazione scientifica. Sebbene molti temi sarebbero stati approfonditi dall'autore se ne avesse avuto il tempo, anche così questo romanzo mantiene il fascino che sprigionano tutte le opere nelle quali il tempo fisiologico e biologico della vita umana è messo in discussione. All'interno - come in tutti i volumi Fermento - gli "Indicatori" per consentire al lettore un agevole viaggio dentro il libro.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione

Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Nathaniel Hawthorne

La voglia

La voglia di Nathaniel Hawthorne

Il personaggio principale di questo breve racconto di Nathaniel Hawthorne, Aylmer, è descritto in principio come un grande scienziato e amante della natura, ma che ha anche una bella moglie che ama teneramente. Per Alymer sua moglie è la perfezione personificata, ma lei ha una voglia sulla guancia dalla forma di una piccola mano rossa. Questa voglia è per lui un’...

Il Velo Nero del Pastore, Wakefield, L'Ufficio Informazioni (La Bolla Vol. 4)

Il Velo Nero del Pastore, Wakefield, L'Ufficio Informazioni (La Bolla Vol. 4) di Nathaniel Hawthorne Urban Apnea Edizioni

Nathaniel Hawthorne (Salem 1804 – Plymouth 1864) è tutt’oggi considerato uno dei maestri della letteratura americana, celebrato soprattutto per il romanzo storico “La lettera scarlatta”. Da bambino viene colpito da una malattia che lo costringe a isolarsi dai compagni e a vivere in casa da recluso; l’unico piacere delle sue giornate, la lettura, accende in lui il desiderio di diventare uno ...

La lettera scarlatta

La lettera scarlatta di Nathaniel Hawthorne

Un classico della letteratura statunitense. Ambientato nella Nuova Inghilterra puritana e retrograda del XVII secolo, il romanzo racconta la storia di Hester Prynne che, dopo aver commesso adulterio, ha una figlia di cui si rifiuta di rivelare il padre, lottando per crearsi una nuova vita di pentimento e dignità.

La lettera scarlatta: Ediz. integrale con immagini originali (Grandi classici)

La lettera scarlatta: Ediz. integrale con immagini originali (Grandi classici) di Nathaniel Hawthorne

IN OFFERTA LANCIO! EDIZIONE REVISIONATA 19/11/2018 Una donna sul patibolo, mostrata alla popolazione di Boston, dopo il processo per adulterio che l'ha giudicata colpevole. Hester, infatti, ha dato alla luce una bambina, nonostante il marito sia assente dalla città da molto tempo: per questo viene esposta al pubblico ludibrio; ma la pena più infamante sarà portare sul petto una lettera ...

Venti giorni con Julian

Venti giorni con Julian di Nathaniel Hawthorne Edizioni Clandestine

Quando, nell’estate del 1851, la moglie di Hawthorne si recò in visita ai genitori, portando con sé le due bambine, lo scrittore si ritrovò per la prima volta solo con il figlio maschio, Julian, di cinque anni. Se questi, instancabile chiacchierone, non mancò di esprimere, fin dal primo giorno, la soddisfazione di poter sfogare la propria viva¬cità, il padre si mostrò inizialmente insofferente...

Moltitudine, solitudine: Wakefield - Bartleby lo scrivano - L’uomo della folla. Tre racconti

Moltitudine, solitudine: Wakefield - Bartleby lo scrivano - L’uomo della folla. Tre racconti di Nathaniel Hawthorne