La casa dei sette abbaini

Questo romanzo, pubblicato nel 1851, viene presentato dall’autore come “romance” e non come romanzo. Così l’autore mette le mani avanti e si permette di spaziare nelle fantasie suggerite dalle novità dei suoi tempi: il mesmerismo, lo spiritismo, l’idea, insomma che potesse esistere il modo di comunicare con esseri disincarnati e che essi potessero influenzare gli eventi della nostra vita. Nonostante questo, l’autore non si allontana mai molto dal reale e dal possibile, e dalla morale che è espressa e anche dichiarata nella prefazione: le colpe di una generazione ricadono sulle seguenti. Il romanzo influenzò molto l’opera dello scrittore dell’orrore Lovecraft. Ad esso si sono ispirati adattamenti cinematografici e televisivi.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Nathaniel Hawthorne

Racconti raccontati due volte (Emozioni senza tempo)

Racconti raccontati due volte (Emozioni senza tempo) di

La tradizione orale si perde nella notte dei tempi e ha prodotto i più grandi capolavori nella storia della letteratura mondiale, basti pensare all''Odissea' o all''Iliade'. In quest'opera Nathaniel Hawthorne si ispira a tale tradizione per rielaborare racconti che, in quest'ottica, sono effettivamente raccontati due volte. In queste pagine troverete sapori di grande suggestione: il ricordo...

Settimio Felton - L'elisir di lunga vita (Emozioni senza tempo)

Settimio Felton - L'elisir di lunga vita (Emozioni senza tempo) di

Noto anche con il titolo 'L'elisir di lunga vita' questo romanzo di Hawthorne, pubblicato postumo nel 1872, ha come tema centrale l'affanosa consapevolezza umana della brevità della vita. A questo problema prova a trovare soluzione Settimio Felton, un giovane prossimo a divenire ministro di culto nel Massachusetts ai tempi della rivoluzione americana, che si lascia guidare dal fascino per...

Miti e leggende dell'antica Grecia: Con illustrazioni originali di Walter Crane

Miti e leggende dell'antica Grecia: Con illustrazioni originali di Walter Crane di

Hawthorne scrisse due libri, “Il libro delle meraviglie” e “Il mondo delle meraviglie”, indirizzati a ragazzi in età scolare, in cui raccontava con linguaggio semplice e moderno i miti greci più famosi. I racconti sono anche molto piacevoli per adulti. I miti qui narrati sono: medusa, re Mida, Pandora, Ercole, Filemone e Bauci, Pegaso, il Minotauro, il ratto di Europa con Cadmo e Armonia,...

L'olocausto della Terra

L'olocausto della Terra di

“Una volta - se nel passato o nel futuro è questione che importa poco o nulla - questo mondo tanto vasto aveva accumulato così tante logore cianfrusaglie, che gli abitanti decisero di liberarsene con un falò universale.” E cosa sono queste cianfrusaglie se non tutti gli orpelli che l'umanità per tanti secoli si è portata dietro? Dalle spesse carte della burocrazia al legno ardente dei patiboli,...

La figlia di Rappaccini

La figlia di Rappaccini di

Il giovane Giovanni raggiunge Padova per gli studi universitari ma, non appena si affaccia alla finestra della pensione in cui ha preso residenza, ogni pensiero accademico scompare. Tra i fiori di un bizzarro giardino vi è difatti una splendida rosa: il suo nome è Beatrice, esile e bellissima figlia dell'inquietante dottor Rappaccini. Lei, che rifiuta tutti gli ammiratori, sembra più che...