Il fuoco (Grande Guerra)

Compra su Amazon

Il fuoco (Grande Guerra)
Autore
Henri Barbusse
Editore
Booksystem
Pubblicazione
6 dicembre 2013
Categorie
Uno dei più grandi romanzi sulla prima guerra mondiale, l'opera che ha ispirato il "Viaggio al termine della notte" di Céline e "La Grande Guerra" di Monicelli. Una storia di soldati raccontata da uno scrittore-soldato che ha affrontato in prima persona la vita delle trincee sul fronte occidentale. Una storia di fango, di neve, di gelo, di sangue e di fuoco, che documenta con crudo realismo la discesa all'inferno di un drappello di fanti francesi costretti a combattere una guerra che appare loro come un insensato gioco al massacro: «Un soldato - o anche molti soldati - è un niente, meno che niente nella moltitudine. E quando ci si pensa ci sentiamo completamente persi, sommersi, da quelle poche gocce di sangue che siamo, in questo diluvio di uomini e di cose». L'aspetto più rilevante de "Il Fuoco" - e anche più scandaloso per l'epoca in cui il romanzo fu pubblicato, il 1916 - è che questo gioco al massacro è raccontato dalla parte delle comparse: combattenti estranei alla retorica dell'eroismo e della bella morte, uomini che non sono anonima carne da macello ma che hanno un viso, un nome, un passato e spesso nessun futuro davanti a loro.

La presente edizione, che riprende la versione italiana di Giannetto Bisi, pubblicata da Sonzogno nel 1918, è stata sottoposta a un accurato lavoro di revisione che, senza intaccare lo stile dell'autore e il linguaggio semplice e colloquiale dei suoi personaggi, ha aggiornato certa terminologia ormai desueta e ha introdotto una nutrita serie di note per illuminare il lettore su termini tecnici e gergali comuni tra i poilus, come venivano chiamati i soldati francesi durante la Grande Guerra.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Henri Barbusse

L'inferno (Fogli volanti)

L'inferno (Fogli volanti) di

Un albergo di provincia e un uomo solo, stanco di vivere e di amare. Niente e nessuno pare più interessarlo. Poi, all’improvviso, una scoperta: un buco in una parete gli consente di scoprire una nuova scena, gli permette di “vedere” e “ascoltare” la scabrosa vita degli altri, la vita nella stanza accanto. Sarà questo l’accadimento decisivo della sua esistenza. Ciò che conoscerà, oltre ogni...

Il fuoco (Libri da premio)

Il fuoco (Libri da premio) di

Merita davvero di essere riscoperto, questo diario della Grande Guerra vincitore del prestigioso Premio Goncourt. Un classico del pacifismo e dell’antimilitarismo, opera di Henri Barbusse, che visse sulla propria pelle gli orrori della guerra in trincea durante il primo conflitto mondiale. Scritto in sanatorio e pubblicato dapprima sotto forma di feuilleton e poi in volume da Flammarion, Il...

Il fuoco

Il fuoco di

Henri Barbusse si arruolò a 41 anni nell’esercito francese e, benché potesse essere riformato per motivi anagrafici, servì per 17 mesi il suo paese nella prima guerra mondiale, dapprima come soldato, poi come barelliere. "Il fuoco" nacque da questa esperienza di trincea. Basato sugli appunti che l’autore annotò nelle tregue dei combattimenti, composto per lo più in ospedale durante le degenze,...