Dove nasce la poesia: rinascita (Consolazione Vol. 14)

Dove nasce la poesia è un romanzo che attraverso cinque storie d'amore e un funerale affronta vicende familiari e sociali.
Marta Parodi, la protagonista, intraprende un viaggio per fare visita a Vilma, sua amica di gioventù, gravemente ammalata.
La partenza, metafora dell’inizio di nuovo percorso interiore, condurrà la donna, matura e in piena crisi esistenziale, a una maggiore consapevolezza.

La vicenda umana di Vilma domina il primo capitolo, l’inverno.
Qui il lettore conosce anche Mariuska, la badante ucraina, amante della poesia e, attraverso i dialoghi, ritrova il mondo contemporaneo con espliciti riferimenti al conflitto tra Crimea, Russia e Ucraina e al dramma degli immigrati del Nord Africa.
Luca Rossi, il figlio di Vilma, al suo capezzale conosce Francesca Vitali, l’infermiera che la assiste, e tra loro nasce una bella amicizia. In questa sezione si delinea la storia sentimentale fra Paola Leonardi, figlia di Marta e Maurizio, e il fidanzato londinese James Davenon.

Gli amici di Marta: Angelica Bruni che ha un vissuto di abusi, Cristiano Bonelli, misterioso neurochirurgo single, e Roberto Paci, uomo cinico con un segreto nel cuore sono i protagonisti del secondo capitolo, la primavera. In questa parte il lettore incontra il complesso e affascinante personaggio di Cecilia Parodi, "persona speciale", afflitta da gravi sofferenze psichiche.
Le storie di Luca e Francesca, Maurizio Leonardi e Natalia Pinto, giovane indossatrice brasiliana, si sviluppano nella terza sezione del romanzo, l’estate. Il lettore approfondisce la conoscenza del personaggio di Cecilia e incontra Carlo Signorelli, gestore del negozio della famiglia Parodi.

Il quarto capitolo, l’autunno, ha per protagonisti Cecilia e Carlo, innamorato non corrisposto, che aiuterà la donna a ristabilire i rapporti con il mondo, grazie all’inserimento in una realtà familiare più tollerante verso i suoi bisogni.

Elementi innovativi.

"Dove nasce la poesia" è un romanzo coinvolgente, attuale e intenso, che parla d'amore, malattia, distacchi, scrittura, poesia, sentimenti e contemporaneità.
I personaggi, "eroici archetipi" del nostro tempo, vivono esperienze umane e provano sentimenti condivisibili.
Nel romanzo vi è commozione e dolore, ma anche tanta ironia, che fa sorridere e pensare. L’intento della scrittrice è esplorare insieme al lettore il mondo sommerso della psiche, alla riscoperta dei sentimenti e della poesia intesa come respiro vitale del mondo, senza perdere di vista la rinascita, il sorriso e la gioia di vivere. E in questo contesto geo-politico chi può sostenere che non vi sia bisogno di speranza e messaggi positivi?

Genere letterario non inscrivibile in un unico filone narrativo.
Interessante il ritmo, grazie ai piani narrativi intersecati nello spazio e nel tempo.
Prosa poetica.
Il romanzo parla di scrittura.
Vi sono riferimenti ai principali problemi del nostro tempo.
Messaggi positivi.
Riconoscimento della malattia e della morte, come componenti della vita.
La riscoperta della poesia, dell'arte e della creatività, come mezzo espressivo e strumento comunicativo.

Genere.
Romanzo di formazione, ma anche di ambiente e costume; intimistico, psicologico, poetico.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Giuseppina D'Amato

Cristina, ragazza strana, scrittrice, cresciuta coi giocattoli impigliati nei capelli della sua Fantasia. (Consolazione Vol. 20)

Cristina, ragazza strana, scrittrice, cresciuta coi giocattoli impigliati nei capelli della sua Fantasia. (Consolazione Vol. 20) di

Conosco Cristina, Pierre e Joe da molto tempo. Mi è difficile ridurre il concetto spazio temporale a dimensione terrestre. Per me è un'entità sconfinata, la cui espansione è incomprensibile a chi vive in un unico spazio e misura la materia in millimetri o secondi. Posso affermare di avere visto l'attimo in cui i protagonisti di questa storia straordinaria sono venuti al mondo e gli sarò accanto...

Cronache dalla Via Lattea: Zoc come E.T. (Consolazione Vol. 4)

Cronache dalla Via Lattea: Zoc come E.T. (Consolazione Vol. 4) di

La storia, ambientata in una Milano del prossimo futuro, ha per protagonisti un bambino e un extraterrestre che s'incontrano in una situazione piena di pericoli generati dagli uomini. Il loro incontro ravvicinato insegna il valore dell'accoglienza e dell'amicizia. L'autrice ci regala un racconto divertente, ironico con un finale a sorpresa. Un racconto breve consigliato ai ragazzi di ogni età.

La leggenda di Scazza Mauriello: un troll irpino (Consolazione Vol. 9)

La leggenda di Scazza Mauriello: un troll irpino (Consolazione Vol. 9) di

L'autrice è cresciuta ascoltando dalla voce dolce della nonna le leggende popolari irpine, qui ripropone, in una versione adatta ai tempi attuali, la leggenda dello Scazzamauriello, uno gnomo che, nottetempo, disturbava il sonno del malcapitato di turno, e lo immobilizzava, ponendosi sull'addome. Nel timore di una sua visita notturna, da piccola, non dormiva mai supina. Non aveva ancora capito ...

Il profumo della passione: otto mesi in Australia (Consolazione Vol. 16)

Il profumo della passione: otto mesi in Australia (Consolazione Vol. 16) di

Un romanzo contemporaneo, internazionale, erotico e di viaggio.Il profumo della passione, opera adatta a un pubblico adulto, tratta il tema dell’amore visto da un punto di vista femminile. Michelle La Forêt, la protagonista, è una giovane giornalista. Al termine del contratto di lavoro, il direttore le offre un nuovo ingaggio. La ragazza accetta entusiasta, ma si pente quando conosce i particol...

I segreti di Nurica: Plasma (Consolazione)

I segreti di Nurica: Plasma (Consolazione) di

I segreti di Nurica, romanzo avvincente e ricco di tensione, è ambientato a Mydikan, sterminata capitale del Sistema Planetario Nuricano, il tempo imprecisato. La società distopica, basata sul culto della fondatrice del regno, impone norme rigide per garantire ai cittadini una vita pressoché immortale che, però, dipende dall’Opos, un elisir ricavato da una pianta molto rara. In segreto, il popo...

Come la marea (Consolazione Vol. 18)

Come la marea (Consolazione Vol. 18) di

Una storia romantica ed eterna che travalica lo spazio e il tempo.IncipitNatalie Lamourson sedeva in mezzo al letto di ferro battuto avvolta fra le coperte, la schiena arcuata e rigida, il busto ripiegato su se stesso in una posa statica e tesa. Sembrava una statua scolpita nell’atto di contrarsi nella pena. Il pallido corpo, venato di sfumature bluastre, ricordava i marmi più rari; il candore ...