Ruvido Piacere

Lo sentì premere di nuovo contro di lei, le sue mani gentilmente le strizzarono le cosce. Cominciò lentamente a raccogliere la gonna tra le mani finché non toccò le sue gambe coperte di nylon. Lei aspirò un respiro tremolante mentre le dita di lui si allungavano sulle parti esterne delle sue cosce. Il suo respiro le solleticò il lato del collo e lei sentì il suo respiro affannoso quando arrivò in cima alle calze. Tirandosi un po’ indietro da lei, le sue mani scivolarono fino al suo culo e le strinse gentilmente le natiche morbide.

La mente di Bianca stava girando vorticosamente, non riusciva a credere che stesse succedendo davvero. Non solo c’era un completo estraneo su una carrozza del treno che le stringeva il culo nudo, ma stava lasciando che accadesse e si stava anche divertendo. Il suo cuore batteva forte, non riusciva a riprendere fiato e la sua figa era improvvisamente inzuppata. Afferrò l'asta con cui si teneva aggrappata con entrambe le mani mentre le dita sconosciute si trascinavano più in basso, tra le sue cosce. Senza pensarci, le aprì un po’ per lui e lui fece scivolare la mano sul suo perizoma bagnato.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Cassandra Goren

Senza Di Lui: Seduzione Crudele

Senza Di Lui: Seduzione Crudele di

L'amore non si sceglie, l'amore accade. Quando meno te laspetti, con chi meno vorresti, e tutto diventa avventura...Un uomo magro e muscoloso con un'espressione arrogante stava tenendo una pistola puntata verso di me, "Ah, eccoti qui, e anche così bella!" Feci una smorfia mentre questa donnola untuosa mi sorrideva e gesticolava con la sua pistola, "Perché non vai da quella ragazza e prendi post...

Vette Di Piacere

Vette Di Piacere di

Quando raggiunsero gli ascensori dell'hotel, Alba allungò il dito e premette l'unico pulsante per l'undicesimo piano. Guardò negli occhi di Alberto e mentre l'ascensore si spostava in fretta, il suo viso si trasformava in un sorriso dolce. Le mani di Alberto si spostarono per tenerla, prendendola delicatamente per mano e conducendola ai pochi gradini lungo il corridoio fino alla sua stanza.Ment...

L'Educatore

L'Educatore di

Venerdì 18 giugno l'ho chiamato. Gli ho detto cosa avevo programmato e quale risultato gli ho assicurato che avrebbe avuto. Sua moglie non avrebbe mai più speso più di mille euro al mese senza il suo permesso, non l'avrebbe mai più tormentato per i soldi, sarebbe tornata ad essere la donna sottomessa che era quando si erano sposati. Gli piaceva quello che gli avevo promesso e mi ha chiesto come...

Cornuto

Cornuto di

Abbiamo parlato a lungo ed è diventato chiaro che la causa alla base delle nostre pause regolari era la semplice frustrazione sessuale. Mi amava, ma questo era un problema serio per lei, il che significava che non potevamo avere futuro. Voleva che tornassimo insieme, ma aveva concluso che era finita; la natura accendi-spegni, accendi-spegni della nostra relazione era troppo dolorosa, per entram...

Il Mostro Dentro Di Lui

Il Mostro Dentro Di Lui di

Una fuga nei boschi, inseguita da un uomo astuto e forte pota Claudia a scoprire di più della sua stessa sessualità, a scoprire che il mostro che alberga dentro di lui forse è molto simile a quello che vive dentro di lei...Claudia corse via veloce, disperata, con grandi balzi affannati. Corse come se la sua vita dipendesse da ciò. Corse come se non avesse bisogno di respiro, poi corse ancora pi...

Il Fugace Ritorno

Il Fugace Ritorno di

Una telefonata, poche parole ed il passato ritorna, vivido, impetuoso...Mi sentivo a disagio sul pavimento, legata impotente, in attesa che uno di loro effettuasse la prossima mossa. Non ci è voluto molto. Sentii una lieve punta del polpastrello accarezzare a tentoni la mia guancia quasi un attimo dopo che l'oscurità mi aveva bloccata al suo interno. Rimasi senza fiato per colpa del bavaglio al...