I migliori libri di Diari, lettere e giornali

Viaggiatori del Seicento

Viaggiatori del Seicento di Aa. Vv.

Francesco Carletti, Carlo Ranzo, Michele Bianchi, Dionigi Carli, Antonio Murchio ed Ercole Zani sono solo alcuni dei narratori di viaggio proposti in questa raccolta che Utet oggi ripropone in una edizione digitale di pregio, corredata da un accurato apparato critico fruibile in modalità ipertestuale.

Pensieri  lettere d'autore (Pensieri lettere d'autore Vol. 1)

Pensieri lettere d'autore (Pensieri lettere d'autore Vol. 1) di Alessandro cipolletta

Ci si chiede troppo spesso cosa siano le emozioni… non sono altro che il ritmo cadenzato del cuore che, come un pianoforte, scandisce le nostre vite.

Lettere alla figlia Caterina de' Medici Gonzaga duchessa di Mantova (1617-1629) (Fonti storiche e letterarie - Edizioni cartacee e digitali)

Lettere alla figlia Caterina de' Medici Gonzaga duchessa di Mantova (1617-1629) (Fonti storiche e letterarie - Edizioni cartacee e digitali) di A cura di Beatrice Biagioli e Elisabetta Stumpo

Il carteggio tra Cristina e sua figlia Caterina rappresenta un caso unico nel panorama epistolare conservato in casa Medici, per l’ampiezza, per la varietà dei temi trattati, per il tono intimo e confidenziale che traspare dalle lettere. Nei dieci anni trascorsi a Mantova da Caterina le due donne si scambiarono consigli, raccomandazioni e timori che ci permettono di seguire e delineare lo ...

Ribellatevi!: Lettera al sindaco di Pedesina e degli altri ottomila Comuni d'Italia

Ribellatevi!: Lettera al sindaco di Pedesina e degli altri ottomila Comuni d'Italia di Luigi Lunari

“Egregio signor Sindaco, Le dico subito che questa lettera vuole essere un deciso invito alla ribellione contro un’organizzazione statuale e una pubblica amministrazione sempre più incapaci di regolare e gestire la vita civile. Un invito a prendere in mano la situazione, a gettare a mare l’inestricabile groviglio di norme e disposizioni provinciali, regionali, nazionali, comunitarie... che ...

LA DIGRESSIONE COMICA NEL TRISTRAM SHANDY

LA DIGRESSIONE COMICA NEL TRISTRAM SHANDY di Raffaele Messinese

La digressione (dal lat. digredior) consiste etimologicamente in un allontanamento fisico dal percorso stabilito e, metaforicamente, dall'argomento. In Sterne, soprattutto nel suo capolavoro (databile a partire dal 1760) "La vita e le opinioni di Tristram Shandy, gentiluomo" si attua una forma di digressione non più asservita alla logica del racconto, ma che del racconto si serve come ‘pretesto...

Il vescovo clandestino in tuta da operaio: La storia del gesuita Ján Korec nella Slovacchia comunista. A cura di Francesco Strazzari. Prefazione del card. Giovanni Coppa

Il vescovo clandestino in tuta da operaio: La storia del gesuita Ján Korec nella Slovacchia comunista. A cura di Francesco Strazzari. Prefazione del card. Giovanni Coppa di Marián Gavenda

«Le milizie comuniste ci portarono in un “monastero-campo di concentramento”. Vi erano religiosi di tutti gli ordini e congregazioni. Ci suddivisero in gruppi e ci misero in diversi campi di lavoro. Io, con altri quattro gesuiti, avevo un documento di esenzione dal servizio militare per ragioni di salute. Per un gioco della Provvidenza ci trovammo liberi e cominciammo a lavorare in un’impresa ...

La cuoca di d'Annunzio: I biglietti del Vate a "Suor Intingola". Cibi, menù, desideri e inappetenze al Vittoriale

La cuoca di d'Annunzio: I biglietti del Vate a "Suor Intingola". Cibi, menù, desideri e inappetenze al Vittoriale di Maddalena Santeroni

Per quasi vent’anni Gabriele d’Annunzio comunicò con la sua cuoca per mezzo di una miriade di piccoli biglietti, inviati a ogni ora del giorno e della notte. Messaggi maliziosi, coloriti e affettuosi, indirizzati da d’Annunzio (o meglio dal “Padre Priore”, come spesso il poeta, nell’insolita corrispondenza, amava firmarsi) alla fedelissima Albina Lucarelli Becevello, alias “Suor Intingola”: l’...

Autobiografia (Utet Extra)

Autobiografia (Utet Extra) di Ignazio di Loyola

UTETextra: una nuova collana che attinge allo straordinario patrimonio dei Classici UTET per consegnare al lettore testi suggestivi e inattesi, percorsi inusuali tra antico e moderno, curiosità e perle della letteratura di ogni tempo. Libri brevi, insoliti, preziosi. Selezionati con l'idea che, a volte, leggere poco sia il modo migliore per leggere bene. Per perdersi meglio, tra pagine e trame...

La pasta umana: Taccuini 1935-1940 (Utet Extra)

La pasta umana: Taccuini 1935-1940 (Utet Extra) di Antoine De Saint-Exupéry

UTETextra: una nuova collana che attinge allo straordinario patrimonio dei Classici UTET per consegnare al lettore testi suggestivi e inattesi, percorsi inusuali tra antico e moderno, curiosità e perle della letteratura di ogni tempo. Libri brevi, insoliti, preziosi. Selezionati con l'idea che, a volte, leggere poco sia il modo migliore per leggere bene. Per perdersi meglio, tra pagine e trame...

Beffe della morte e della vita: 1902

Beffe della morte e della vita: 1902 di Luigi Pirandello

Estratto: Voglio su questo pezzo di carta farti ancora vedere e sentire tutto il mondo come se fossi vivo, col tempo che fa, coi mutamenti che succedono. Che se questo mon-ddaccio ingrato sa e può fare a meno di tutti quelli che se ne vanno, e il sole continua a far luce, a produrre fiori e frutti la terra e cose buone e belle, cattive e brutte la vita, di te non so né posso fare a meno io...

Epistolario di Urbano Rattazzi: Volume secondo 1862

Epistolario di Urbano Rattazzi: Volume secondo 1862 di Aa.Vv.

Questo secondo volume dell'Epistolario di Urbano Rattazzi è interamente dedicato al 1862, anno intenso e controverso, connotato da eventi emblematici in rapida successione, che condizionano l'azione di governo e insidiano le fragili fondamenta del neonato Stato unitario: dalla caduta del barone di ferro Ricasoli all'ascesa al potere dell'uomo del connubio, dalle mosse a sorpresa dell'eroe di ...

Le porte del mondo: La Valle Vigezzo, l'emigrazione, la Francia, il fascismo, la guerra, la fede, l'arte (Memorie Vol. 8)

Le porte del mondo: La Valle Vigezzo, l'emigrazione, la Francia, il fascismo, la guerra, la fede, l'arte (Memorie Vol. 8) di Luciano Gennari

“Le porte del mondo”, romanzo pubblicato in lingua francese nel 1929 da Luciano Gennari (Parigi 1892-Santa Maria Maggiore 1979), è ora tradotto per la prima volta in italiano. Nato in Francia da genitori italiani, emigrati dalla Valle Vigezzo (Piemonte), il protagonista del romanzo Pietro Silva si trova stretto nella doppia fedeltà al paese d’origine e a quello di adozione, sospeso tra due ...

La biblioteca è anche tua!: Volontariato culturale e cittadinanza attiva

La biblioteca è anche tua!: Volontariato culturale e cittadinanza attiva di Maria Stella Rasetti

Sono sempre più frequenti i casi in cui i cittadini non si limitano più ad essere utenti soddisfatti, ma decidono di mettere a disposizione energie, tempo e competenze a favore della loro biblioteca. Ne nasce così un circolo virtuoso: la biblioteca risulta “potenziata” nel suo servizio e nella sua produzione di opportunità, e i cittadini sperimentano forme di partecipazione attiva che ...

La tregua di Natale: Lettere dal fronte

La tregua di Natale: Lettere dal fronte di AA VV

«Mentre osservavo il campo ancora sognante, i miei occhi hanno colto un bagliore nell’oscurità. A quell’ora della notte una luce nella trincea nemica è una cosa così rara che ho passato la voce. Non avevo ancora finito che lungo tutta la linea tedesca è sbocciata una luce dopo l’altra. Subito dopo, vicino alle nostre buche, così vicino da farmi stringere forte il fucile, ho sentito una voce. ...

Le ultime lettere di Aldo Moro: Conservare la memoria per coltivare la speranza - Restauro e conservazione

Le ultime lettere di Aldo Moro: Conservare la memoria per coltivare la speranza - Restauro e conservazione di Aa.Vv.

Memoria e speranza sono i termini più giusti per riassumere il senso di un'operazione non solo culturale, ma anche di grande valore civile e democratico, come è quella del restauro delle 11 lettere scritte da Aldo Moro durante la sua dolorosa e disperata prigionia. La conservazione della memoria passa attraverso la conservazione e il restauro dei supporti fisici nei quali si condensa la storia ...

Lettere d'amore

Lettere d'amore di Maurizio Milani

“Dispiace dirlo, ma l’uomo più è falso, più scrive lettere d’amore”. Maurizio Milani Un giorno di non molto tempo fa, gli ascoltatori delle frequenze di Radiotre Rai si svegliarono sbellicandosi dalle risate. Il conduttore del programma Pagina 3 Edoardo Camurri stava leggendo, nella sua rassegna stampa culturale, le lettere d’amore uscite dalla penna di Maurizio Milani. Arrivavano fresche di ...

«Aspasia siete voi...» (POLLINE)

«Aspasia siete voi...» (POLLINE) di Elisabetta Benucci

«Aspasia siete voi ...», comfidava Antonio Ranieri a Fanny Targioni Tozzetti 1i 13 gennaio del 1838, sette mesi dopo la morte di Giacomo Leopari. Da allora la bella contessa si sarebbe avviata verso la posterità identificata come “donna allettatrice” , la dama del beau monde fiorentino, che si compiaceva di essere ammirata e corteggiata, e anche amata; la donna che ravivò in Leopardi cocenti e...

La biblioteca tra spazio fisico e spazio digitale: Evoluzione di un modello

La biblioteca tra spazio fisico e spazio digitale: Evoluzione di un modello di Alfredo Giovanni Broletti

La biblioteca e l’architettura, pur avendo condiviso lo stesso luogo all’interno della storia, non sono mai state considerate appartenere allo stesso ordine disciplinare. Cercando di superare questa chiusura all’interno degli ambiti professionali, il volume si pone come obiettivo di tratteggiare un percorso che attraversa il mondo della biblioteca pubblica, indagando il rapporto che s’instaura ...

Un orso rosso a New York: Racconti sul crinale di un millennio

Un orso rosso a New York: Racconti sul crinale di un millennio di Luca Monti

Questo libro raccoglie i racconti più belli scritti in 20 anni di attività. Raccontano le esperienze romanzate di un protagonista che cerca di trovare il senso filosofico della vita quotidiana alla fine e all'inizio di due secoli, di due millenni. Gli anni 90 e i primi 10 anni del nuovo millennio sono il limite di un confine immaginario del tempo dove tutti avevamo creduto che qualcosa di ...

Altri destini

Altri destini di Ronnie Picciotto

Un filo rosso lega questi dieci racconti: i nomi sono quelli di persone scomparse nei campi di concentramento della seconda guerra mondiale. Un modo per far rivivere esseri prematuramente inghiottiti nel buio di un tempo oscuro. Personaggi legati da eventi fantastici come nella tradizione delle antiche leggende. Capacità straordinarie di prevedere il futuro, la possibilità di dialogare ...

Pensieri

Pensieri di Blaise Pascal

Frutto di una tormentata riflessione che ha occupato interamente gli ultimi anni di vita di Pascal, i Pensieri sono anzitutto l’espressione dello smarrimento di un’anima geniale. Mosso dalla smania quasi febbrile di scrivere una monumentale Apologia del Cristianesimo, il filosofo francese rivela in quest’opera la sua verità di uomo ancor prima di vestire i panni del pensatore. Come scrive il ...

Come rendere chiare le nostre idee (Utet Extra)

Come rendere chiare le nostre idee (Utet Extra) di Charles S. Peirce

Nel gennaio del 1878, il “Popular Science Monthly” di New York pubblicava l’opera piu? celebre di Charles Sanders Peirce, intitolata How to Make Our Ideas Clear: una vera pietra miliare nella storia del pensiero filosofico americano e della filosofia in genere, nonché l'atto di nascita del pragmatismo. Di cosa parliamo quando affermiamo che un’idea e? ""chiara e distinta""? In base a quali ...

Il cibo non era niente di speciale: Incontri, e scontri, di 239 scrittori  con cibi, bevande e alberghi d'Europa

Il cibo non era niente di speciale: Incontri, e scontri, di 239 scrittori con cibi, bevande e alberghi d'Europa di Laura Grandi

Avere tra le mani un libro di citazioni è un’occasione meravigliosa: dà la possibilità di leggere o rileggere tanti altri libri che ci sono piaciuti, di sottolineare, fare le orecchie alle pagine, trascrivere le parti che ci hanno colpito di più, vagabondando tra romanzi e racconti, tra lettere e diari, leggende e preghiere, poesie, fiabe e filastrocche. E anche tra libri di cucina e ricettari...

Karain: Con un Ritratto di Bertrand Russell (Utet Extra)

Karain: Con un Ritratto di Bertrand Russell (Utet Extra) di Joseph Conrad

Composto e pubblicato in rivista nel 1897, Karain venne inserito l’anno dopo da Joseph Conrad nel volume dei Racconti inquieti accanto ad altri capolavori come Un avamposto del progesso e Il ritorno. Non sono passati nemmeno tre anni dal suo esordio narrativo, ma quel prodigio letterario che e? la prosa di Conrad e? ormai un fatto compiuto, del quale non tarderanno ad accorgersi spiriti come ...

1 2 3 4 5 6